Carnevale di Malo

From 23 January 2010 to 16 February 2010

Per conoscere la storia di questa tradizione sono disponibili tre pubblicazioni, stampate rispettivamente nel 1974 in occasione del 50 Carnevale, nel 1984 del 60 e nel 1994 del 70, che documentano il Carnevale di questo secolo.

La pubblicazione e il dicumento storicoMa ad una delibera comunale, del secolo scorso, che occorre rifarsi per scoprire che il Carnevale di Malo, "rinato" nell'ormai lontano 1924, esisteva già all'albo dell'annessione del Veneto all'Italia (1866). Il 28 Marzo 1867, infatti, a Malo si riun la nuova Giunta del primo Consiglio comunale dopo la liberazione del Veneto dall'Austria.

Tra i quattro "assessori effettivi", tale Giacomo Manini si prese i referati su "pubbliche costruzioni, censo e Carnevale": come a dire che il responsabile di questo settore era chiamato a trovare il tempo per occuparsi di una manifestazione che sembrava già essere una "gloria" del territorio maladense, al punto da meritarsi un... assessorato! Manca la documentazione necessaria per poter valutare se già nel seguente anno 1868 si sia proceduto all'organizzazione del Carnevale.

Tra '800 e '900L'ipotesi più probabile fa ritenere che a cavallo dei due secoli la manifestazione sia stata tenuta in piedi da gruppi spontanei di persone, di cui la pubblica amministrazione favoriva la nascita ed apprezzava l'entusiasmo. Poi, nel 1924, appunto, la prima sfilata ufficiale documentata con tanto di memoria storica e foto. In quell'edizione vinse un carro intitolato "Il Grammofono", che prendeva bonariamente in giro l'invadenza degli apparecchi de "La Voce del Padrone". Lo strumento, progenitore dei moderni apparecchi stereofonici, era stato costruito in compensato nella falegnameria locale del Rigadello, dei Cioi. Un'altra edizione memorabile fu quella del 1926, vinta dal carro col nome "Il treno Costantinopoli-Vacheta" che si riferiva ad una promessa mai mantenuta di una linea ferroviaria locale.

Il Carnevale diventa attrattiva turistica e polo di riferimento nel territorioChe la manifestazione abbia poi continuato, se pur con alterna fortuna, a migliorare fino ad imporre un'inconfondibile immagine di se stessa, ne prova il contributo decisivo che nel dopoguerra il Carnevale di Malo ha dato a quello di centri come Bassano, Vicenza, Montecchio Maggiore, Asiago.

Da segnalare la trasferta a Vicenza nel 1997, quando una delegazione di ben quattro Carri Mascherati ha animato le sfilate del capoluogo, organizzate dall'Assessore Comunale al turismo, con il quale sono in corso trattative per riproporre questo "Gemellaggio in maschera" nell'anno 2000.

Del Carnevale, con tre sfilate delle domeniche precedenti e del martedì grasso, fa parte integrante il Concorso Mascherato per Bambini e , fino ad un certo periodo, il processo alla "Vecia Fila" che per i suoi significati e per gli esiti folcloristici e spettacolari, rimasto per diversi anni collegato allo spirito del Carnevale. Da citare il copione della recita effettuata nel 1927.

La risposta del "paese" alla tradizione del CarnevaleIn vista della manifestazione organizzata dalla Pro Malo, costituitasi nel tempo prima come "Societ" e poi come "Associazione", si sono prodigate generazioni intere di maladensi e di abitanti che nelle stalle, negli scantinati, nei magazzini hanno preparato con arguzia da umorista e pazienza da monaco certosino i carri semoventi, attingendo dagli argomenti di più viva attualit per il popolo di Malo e vicentino in genere.

Un esempio dato da alcuni titolidei carri vincitori dal 1924 ad oggi: Topolino (1928 Se no i xe mati non li volemo (1929 Stanlio e Ollio (1949 Il disco volante (1951 C'era uan volta la Checca (1977 Il domatore (1980 Gargamella, cacciatore bastonato (1984 Verso nuovi orizzonti (1991 Fin che la barca va (1993 Peter Pan (1997 Le Roi du Carneval (1999). Programma- Sabato 23 gennaio: Apertura Carnevale- Domenica 24 gennaio: Carnevale per i bambini- Domenica 31 gennaio: 1a grande sfilata dei Carri Mascherati- Domenica 7 febbraio: 2a grande sfilata dei Carri Mascherati- Domenica 14 febbraio: 3a grande sfilata dei Carri Mascherati con raduno dei camperisti- Marted 16 febbraio: Ultima sfilata dei Carri Mascherati nella serata di chiusura "la notte della pessa con la premiazione del carro migliore ed estrazione della lotteria

By Insidecom Editorial Staff