Venerd Gnocolar

12 February 2010

Tradizionale carnevale veronese che si svolge in Piazza San Zeno. Lorigine si fa solitamente risalire al 1531, anno in cui una grave carestia provoc laumento del prezzo della farina ed il conseguente rifiuto dei fornai di vendere il pane. Gli abitanti di S. Zeno, al tempo uno dei quartieri più poveri e popolati della città, provocarono molti disordini. Fu allora nominata una commissione di cittadini facoltosi che si occup di acquistare e distribuire grano e farina. Tra loro cera anche Tommaso Da Vico, tradizionalmente riconosciuto come il padre del carnevale veronese. Si narra infatti che in punto di morte egli abbia ordinato di distribuire gratuitamente pane, vino, burro, farina e formaggio ai Sanzenati durante lultimo venerdì di Carnevale, da qui venerdì casolr, e in seguito gnocolr, con riferimento agli gnocchi distribuiti in piazza. Con il tempo la tradizione del carnevale si estesa a tutta la città. Ad ogni quartiere corrisponde una maschera precisa. La più importante ed antica quella del Pap del Gnoco: la carica suprema che ogni anno viene eletta dai cittadini in Piazza San Zeno. La domenica bisogner eleggere uno dei due candidati che si sfideranno come i politici veri a suon di promesse: di golosit per.

La festa continua quindi il venerdì grasso (il famoso Venerd Gnocolar ed la più importante manifestazione del Carnevale, con grande sfilata di carri mascherati attraverso la città e il Pap del Gnoco alla testa del corteo.

By Insidecom Editorial Staff