Aneddoti & Curiosità

La Biblioteca dell'Isola di San Lazzaro degli Armeni nella laguna di Venezia

Opere e luoghi poco noti

La Biblioteca dell'Isola di San Lazzaro degli Armeni nella laguna di Venezia

L'isola di San Lazzaro degli Armeni nella laguna di Venezia è un luogo affascinante e ricco di storia.

Nel 1717 la Repubblica di Venezia concesse ad un gruppo di monaci armeni, in fuga dalla Grecia guidati dall'Abate Mechitar, di occupare il monastero nella piccola isola di San Lazzaro, abbandonato da molti anni. I monaci restaurarono gli edifici, fondarono una tipografia per diffondere la lingua e la cultura Armena, e successivamente crearono anche una biblioteca.

La Biblioteca degli Armeni è composta da più sale, che contengono circa 170.000 volumi, di cui 4.500 sono manoscritti, (uno risale addirittura al VI secolo d.C.).

La sala, dove sono conservati in atmosfera controllata i manoscritti più preziosi,  ha forma circolare, in modo che chi si ponga esattamente al centro parlando a voce alta, possa intendere distintamente l'eco delle proprie parole come se fosse in uno spazio ristretto.

A proposito di questo luogo dall'atmosfera mistica e un po' sinistra, si raccontano varie leggende, tra le quali una in particolare secondo la quale tra i volumi presenti nella raccolta ne esisterebbe persino uno rilegato in pelle umana.

L'isola è aperta ai visitatori ogni giorno, e un monaco armeno vi guiderà alla scoperta dei suoi tesori.

L'isola di San Lazzaro degli Armeni è comodamente raggiungibile da Venezia con i trasporti pubblici, vaporetto linea 20 in partenza dall'approdo San Marco – San Zaccaria. Acquista subito il biglietto più adatto alle tue esigenze ed immergiti nel fascino di questa straordinaria isola della laguna veneta!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: I Dossali della Sala Capitolare della Scuola Grande di San Rocco a Venezia

Opere e luoghi poco noti

Quando si visita la Scuola Grande di San Rocco a Venezia - forse uno dei monumenti più significativi della città lagunare - si rimane...

Vedi

Vicenza: Il cinema Odeon di Vicenza, uno dei più antichi del mondo

Curiosità storiche

Forse non tutti sanno che a Vicenza si trova una delle più antiche sale cinematografiche del mondo, aperta ancora oggi! In origine la ...

Vedi

Venezia: Le campane del campanile di San Marco a Venezia

Curiosità storiche

Il Campanile in Piazza San Marco è sicuramente uno dei simboli di Venezia, ma non tutti sanno che l’originale crollò nel 1902 e fu ...

Vedi

Treviso: La Tomba Brion di Carlo Scarpa ad Altivole

Presenze illustri

Vicino ad Asolo, regno della regina Caterina Corner, vi è un piccolo paesino chiamato Altivole… Il suo cimitero è famoso perché vi...

Vedi

I post più letti

Venezia: Il ponte di Rialto a Venezia e la figlia del Doge

Misteri & Leggende

Le storie e le leggende legate al celebre ponte di Rialto sul Canal Grande a Venezia sono tantissime, ma pochi conoscono quella che ved...

Vedi

Venezia: Il campo delle Gatte a Venezia

Opere e luoghi poco noti

I nomi delle strade a Venezia possono essere davvero strani… Per esempio, camminando per il sestiere di Castello, ci si imbatte nel C...

Vedi

Venezia: Il Doge di Venezia Enrico Dandolo e la conquista di Costantinopoli

Presenze illustri

La storia della Repubblica di Venezia è indissolubilmente legata alla figura del Doge… Personalità carismatiche, ma anche avventuri...

Vedi

Venezia: Le tre vere da pozzo della chiesa di San Trovaso

Curiosità storiche

Nell'affascinante sestiere di Dorsoduro a Venezia, sorge l'antica chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, chiamata in dialetto veneziano ...

Vedi