Aneddoti & Curiosità

La Dogaressa Morosina Morosini e la rosa d'oro nel tesoro di San Marco a Venezia

Presenze illustri

La Dogaressa Morosina Morosini e la rosa d'oro nel tesoro di San Marco a Venezia

La Basilica di San Marco custodisce un incredibile tesoro, costituito da reliquiari e oggetti in materiali preziosi. Fra questi si possono notare delle rose d'oro, dono dei papi.

Secondo la leggenda, l'usanza dei papi - donare delle rose d'oro a personaggi che si erano particolarmente distinti – risale all'813, quando, durante il concilio di Tours, il papa Urbano II benedisse una rosa donandola a un principe che più degli altri aveva reso servigi alla Chiesa.

Una delle rose custodite nel tesoro di San Marco a Venezia fu donata alla Dogaressa Morosina Morosini, moglie del Doge Marino Grimani.

Quando, nel 1597, il marito fu eletto alla massima carica dello Stato, per lei venne organizzata una grandiosa festa di incoronazione: la dogaressa arrivò in Piazza San Marco a bordo del Bucintoro (la nave dorata usata dal Doge nelle cerimonie più importanti), con un seguito di 400 dame, attraversò un arco di trionfo eretto per l'occasione sulla riva e fu salutata da 300 colpi di cannone. Seguì una messa solenne in Basilica e un ballo che durò due giorni… Durante i festeggiamenti papa Clemente VIII le offrì appunto la rosa d'oro!

Durante il suo mandato la Dogaressa Morosina rilanciò moltissimo il merletto di Burano, fondando a proprie spese una scuola per merlettaie e rendendolo popolare anche fra le nobildonne della città.

Per vedere la splendida rosa donata alla Dogaressa Morosina, custodita nel Tesoro di San Marco, potete prenotare il nostro tour La Basilica di San Marco e i suoi Tesori, che include la visita al tesoro, oppure decidere di prenotare il servizio di accesso privilegiato a San Marco e visitare il tesoro in autonomia: tenete conto che l'accesso al tesoro richiede un biglietto aggiuntivo, acquistabile solo in loco al momento della visita!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Vicenza: Il cinema Odeon di Vicenza, uno dei più antichi del mondo

Curiosità storiche

Forse non tutti sanno che a Vicenza si trova una delle più antiche sale cinematografiche del mondo, aperta ancora oggi! In origine la ...

Vedi

Venezia: Le campane del campanile di San Marco a Venezia

Curiosità storiche

Il Campanile in Piazza San Marco è sicuramente uno dei simboli di Venezia, ma non tutti sanno che l’originale crollò nel 1902 e fu ...

Vedi

Treviso: La Tomba Brion di Carlo Scarpa ad Altivole

Presenze illustri

Vicino ad Asolo, regno della regina Caterina Corner, vi è un piccolo paesino chiamato Altivole… Il suo cimitero è famoso perché vi...

Vedi

Venezia: La cella n°10 della prigione dei Pozzi a Palazzo Ducale

Opere e luoghi poco noti

Negli anni ottanta del ‘900, durante il restauro delle celle delle prigioni sotterranee di Palazzo Ducale, i cosiddetti ‘pozzi’, ...

Vedi

I post più letti

Venezia: Il ponte di Rialto a Venezia e la figlia del Doge

Misteri & Leggende

Le storie e le leggende legate al celebre ponte di Rialto sul Canal Grande a Venezia sono tantissime, ma pochi conoscono quella che ved...

Vedi

Venezia: Il campo delle Gatte a Venezia

Opere e luoghi poco noti

I nomi delle strade a Venezia possono essere davvero strani… Per esempio, camminando per il sestiere di Castello, ci si imbatte nel C...

Vedi

Venezia: Il Doge di Venezia Enrico Dandolo e la conquista di Costantinopoli

Presenze illustri

La storia della Repubblica di Venezia è indissolubilmente legata alla figura del Doge… Personalità carismatiche, ma anche avventuri...

Vedi

Venezia: Le tre vere da pozzo della chiesa di San Trovaso

Curiosità storiche

Nell'affascinante sestiere di Dorsoduro a Venezia, sorge l'antica chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, chiamata in dialetto veneziano ...

Vedi