Aneddoti & Curiosità

Il labirinto nel giardino del monastero di San Giorgio Maggiore a Venezia

Opere e luoghi poco noti

Il labirinto nel giardino del monastero di San Giorgio Maggiore a Venezia

Proprio di fronte alla splendida Piazza San Marco sorge un'isoletta che colpisce tutti i visitatori per le sue bellezze architettoniche… Si tratta del complesso benedettino di San Giorgio Maggiore, secondo la leggenda il più antico monastero sorto in laguna!

La chiesa e il monastero furono ricostruiti nella seconda metà del ‘500 dal famoso architetto Andrea Palladio e rappresentano una meta da non perdere per tutti gli amanti del classicismo; anche l'esterno del complesso però merita una visita accurata, per i suoi chiostri e il magnifico giardino.

Nel 2012, in occasione del 25° anniversario della morte del famoso scrittore argentino Jorge Luis Borges, nel giardino dell'isola di San Giorgio è stato creato un labirinto di cespugli di bosso in ricordo di uno dei suoi racconto più famosi, ‘Il giardino dei sentieri che si biforcano', incentrato appunto su un labirinto.

Uno degli aspetti più interessanti del labirinto - lungo più di un kilometro - è l'allusione alla cecità di Borges: i non vedenti possono percorrere il labirinto accompagnati da un corrimano e in più, lungo il percorso, vi sono dei pannelli con il racconto dello scrittore argentino trascritto in Braille.

Nel chiostro del complesso sono poi esposti diversi oggetti legati all'artista e alle sue opere: un bastone da passeggio, uno specchio, una clessidra, una tigre e un enorme punto di domanda… In questo modo ci si addentra materialmente e metaforicamente nel magico mondo di Borges!

L'isola di San Giorgio Maggiore è raggiungibile solo via acqua… Partendo dalla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia o da Piazzale Roma, la linea 2 dei trasporti pubblici veneziani vi condurrà all'isola di fronte a Piazza San Marco in circa 30 minuti!
A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: I Dossali della Sala Capitolare della Scuola Grande di San Rocco a Venezia

Opere e luoghi poco noti

Quando si visita la Scuola Grande di San Rocco a Venezia - forse uno dei monumenti più significativi della città lagunare - si rimane...

Vedi

Vicenza: Il cinema Odeon di Vicenza, uno dei più antichi del mondo

Curiosità storiche

Forse non tutti sanno che a Vicenza si trova una delle più antiche sale cinematografiche del mondo, aperta ancora oggi! In origine la ...

Vedi

Venezia: Le campane del campanile di San Marco a Venezia

Curiosità storiche

Il Campanile in Piazza San Marco è sicuramente uno dei simboli di Venezia, ma non tutti sanno che l’originale crollò nel 1902 e fu ...

Vedi

Treviso: La Tomba Brion di Carlo Scarpa ad Altivole

Presenze illustri

Vicino ad Asolo, regno della regina Caterina Corner, vi è un piccolo paesino chiamato Altivole… Il suo cimitero è famoso perché vi...

Vedi

I post più letti

Venezia: Il ponte di Rialto a Venezia e la figlia del Doge

Misteri & Leggende

Le storie e le leggende legate al celebre ponte di Rialto sul Canal Grande a Venezia sono tantissime, ma pochi conoscono quella che ved...

Vedi

Venezia: Il campo delle Gatte a Venezia

Opere e luoghi poco noti

I nomi delle strade a Venezia possono essere davvero strani… Per esempio, camminando per il sestiere di Castello, ci si imbatte nel C...

Vedi

Venezia: Il Doge di Venezia Enrico Dandolo e la conquista di Costantinopoli

Presenze illustri

La storia della Repubblica di Venezia è indissolubilmente legata alla figura del Doge… Personalità carismatiche, ma anche avventuri...

Vedi

Venezia: Le tre vere da pozzo della chiesa di San Trovaso

Curiosità storiche

Nell'affascinante sestiere di Dorsoduro a Venezia, sorge l'antica chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, chiamata in dialetto veneziano ...

Vedi