Aneddoti & Curiosità

La massoneria a Venezia e la Chiesa di Santa Maria Maddalena

Misteri & Leggende

La massoneria a Venezia e la Chiesa di Santa Maria Maddalena

Venezia, da sempre città magica e misteriosa, fu sede già nel XVIII secolo di importante loggia massonica di cui faceva parte anche il famoso avventuriero Giacomo Casanova.

Questa loggia massonica era così ricca e potente da riuscire a far costruire un’intera chiesa seguendo le dottrine della massoneria: la chiesa di Santa Maria Maddalena a Cannaregio.

Alcuni esponenti della famiglia Baffo, membri della Massoneria a Venezia, affidarono il progetto di questa chiesa ‘massonica’ all’architetto Tommaso Temanza, un confratello, che progettò un edificio perfettamente circolare in stile neoclassico e fece incidere sull’architrave della porta un simbolo della Massoneria, l’occhio inscritto in un cerchio e in una piramide, e l’iscrizione ‘SAPIENTIA EDIFICAVIT SIBI DOMUM’, un riferimento al culto per la divina sapienza, fondamento della massoneria.

Lo stesso Temanza è seppellito dentro la chiesa e la sua pietra tombale è adornata da una riga e un compasso, il simbolo più importante della Massoneria, perché i confratelli si definivano ‘muratori’.

Non è un caso poi che questa chiesa ‘massonica’ sia dedicata proprio a Maria Maddalena, personaggio enigmatico e spesso rifiutato dalla chiesa ufficiale, ma molto amato invece dalla Massoneria che vedeva in lei un simbolo di sapienza e della lotta contro l’oscurantismo della chiesa.

Se siete interessati ai luoghi più insoliti e meno noti di Venezia, contattateci al più presto! Assieme a Francesca, l’autrice di questa popolare sezione, creeremo per voi un indimenticabile itinerario personalizzato di Venezia.

Ultimi post

Venezia: Samurai a Venezia: il museo di arte Orientale di Ca’ Pesaro

Opere e luoghi poco noti

Nel cuore di Venezia, lungo il Canal Grande, sorge lo splendido palazzo dei Pesaro, costruito dal grande architetto barocco Baldassarre...

Vedi

Treviso: L’Abbazia di Nervesa e il Galateo

Opere e luoghi poco noti

In provincia di Treviso vi è un piccolo comune chiamato Nervesa della battaglia. Fino alla Prima guerra Mondiale si chiamava semplicem...

Vedi

Venezia: Ermanno Nason: un maestro vetraio di Murano incontra Picasso

Presenze illustri

Tutto il mondo conosce il vetro soffiato di Murano, ma di solito la maggior parte delle persone vede i maestri vetrai come dei bravi ar...

Vedi

Venezia: L’imperatore Federico Barbarossa e la Basilica di San Marco a Venezia

Presenze illustri

Quando si visita la Basilica di San Marco i segreti da scoprire sono tantissimi! Per esempio, appena si varca l’ingresso centrale del...

Vedi

I post più letti

Padova: Gli Angeli di Guariento nel Museo degli Eremitani a Padova

Opere e luoghi poco noti

Quanti tipi di Angeli esistono? A parte l’Angelo custode di solito non ci verrebbe in mente altro…. In realtà ci sono tanti tipi d...

Vedi

Venezia: L’Otello di Orson Welles e la scala del Bovolo a Venezia

Location cinematografiche

Fin dagli esordi della settima arte, Venezia è stata scelta da molti registi come scenografia per film, alcuni entrati anche nella sto...

Vedi

Venezia: La gatta del Doge di Venezia Francesco Morosini

Curiosità storiche

La città di Venezia è sicuramente un luogo in cui i gatti hanno sempre avuto un ruolo fondamentale, dal momento che erano molto utili...

Vedi

Venezia: Le strane sculture che adornano il campanile della chiesa di San Polo a Venezia

Tradizioni popolari

Nel campanile della chiesa di San Polo a Venezia, tipico esempio di torre campanaria veneziana medievale con cuspide a pigna, la porta ...

Vedi