Accadde il... XV VI MCCCX

Rievocazione della congiura di Baiamonte Tiepolo contro la Serenissima

15 giugno 2013

Tra gli eventi a Venezia 2013 previsto un nuovo appuntamento: laffascinante rievocazione storica della congiura di Baiamonte Tiepolo.

Il 15 giugno 1310 Baiamonte Tiepolo, esponente di una delle più potenti famiglie della Repubblica di Venezia, organizz una rivolta contro la Serenissima con il supporto delle famiglie Querini e Badoer, da tempo impegnate per ridimensionare lo strapotere della classe patrizia.

Ripartita in diverse zone di Venezia, la congiura avrebbe dovuto convergere in Piazza San Marco per attaccare il Palazzo Ducale ed uccidere il Doge Pietro Gradenigo.

Uno dei congiurati per avvert il Doge: allalba del giorno prefissato, mentre Venezia era in preda ad una forte tempesta, i congiurati, divisi in due gruppi, si avviarono alla volta di Piazza San Marco. Il primo gruppo, capeggiato dai Querini, trov ad aspettarli il Doge coadiuvato dalle famiglie Dandolo e Giustinian. Presi di sorpresa, gli uomini non esitarono a darsi alla fuga. Il secondo gruppo, guidato da Baiamonte Tiepolo, arriv quasi allo scontro, ma il provvidenziale intervento della vecia col morter e la morte del vessillifero di Baiamonte Tiepolo sancirono la definitiva sconfitta dei rivoltosi.

Loriginale rievocazione storica proposta nel 2013 vuole presentare le dinamiche della congiura proprio nel giorno dellanniversario della vittoria di Venezia su Baiamonte Tiepolo. Levento stato pensato ed organizzato per riportare in vita l'atmosfera e i fatti accaduti a Venezia in quel lontano giorno un araldo in costume, accompagnato da alcuni figuranti, ripercorrer i luoghi che secoli fa hanno visto avvicendarsi la congiura di Baiamonte Tiepolo narrando gli eventi che vi hanno avuto luogo, in veneziano antico e in inglese.

A partire dalle 10.30, la rievocazione storica percorrer Venezia in linea con gli eventi realmente accaduti toccando alcuni dei luoghi più suggestivi della città: Mercerie dellOrologio, nei pressi della Torre dell'Orologio; Ponte dei Dai, il punto in cui il gruppo guidato dai Querini venne ricacciato indietro dai fedeli del Doge al grido Dai! Dai!, da cui si pensa possa derivare il nome del ponte; Ponte di Rialto, allepoca costruito in legno, bruciato dai congiurati per ritardare larrivo delle truppe dogali; Campo San Luca, per ammirare il pilo portabandiera eretto dalla Repubblica di Venezia in ricordo della vittoria contro i congiurati.

Alzabandiera del gonfalone e consegna del premio Vecia del Morter 2013 chiuderanno la manifestazione in Campo San Luca.

Una delle più coinvolgenti rievocazioni storiche a Venezia, una giornata per rivivere i concitati eventi del lontano 15 giugno 1310 in diverse zone del centro storico un'esperienza unica per scoprire Venezia attraverso la sua affascinante storia.

LEVENTO E ORGANIZZATO DALLA SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO CARPENTIERI E CALAFATI VENEZIA IN COLLABORAZIONE CON ALBATRAVEL, SOTTO IL PATROCINIO DALLASSESSORATO AL TURISMO DEL COMUNE DI VENEZIA.

A cura della redazione di Insidecom