Biennale Teatro 2015

A Venezia torna il Festival Internazionale di Teatro

Dal 30 luglio 2015 al 09 agosto 2015

Prodotti acquistabili
Alloggi

Si svolgerà dal 30 luglio al 9 agosto 2015 la 43° edizione della Biennale di Teatro di Venezia:un programma ricco di spettacoli ma anche di attività, laboratori e workshop che renderanno la manifestazione uno dei più interessanti eventi a Venezia 2015.

Il Festival Internazionale di Teatro, diretto anche quest'anno dal celebre autore spagnolo Àlex Rigola e presieduto da Paolo Baratta, vedrà lo svolgersi di 22 spettacoli, di cui 9 in prima nazionale; 18 laboratori, con la presenza di drammaturghi, coreografi, registi ed artisti provenienti da tutto il mondo, attraverso la loro diversità, intendono esprimere un teatro attuale, bisognoso di raccontare il presente.

Questa edizione della Biennale di Teatro di Venezia ha una mission ben precisa: dare agli artisti emergenti la possibilità di crescere professionalmente, lavorando insieme a grandi maestri di fama internazionale. Per dare ai giovani il giusto spazio, gli spettacoli principali del 43° Festival Internazionale del Teatro saranno affiancati dalle nuove creazioni di Biennale College Teatro: in questo modo si verrà a creare un interessante e produttivo legame tra Festival e nuove idee.

Il ricco calendario della Biennale Teatro vedrà la partecipazione di grandi artisti, provenienti da grandi compagnie internazionali e già protagonisti del progetto Biennale College negli anni passati. Jan Lauwers e la Needcompany presenteranno 'The blind poet', una denuncia sulla manipolazione delle informazioni e sulle falsità storiche degli ultimi secoli, mentre Thomas Ostermeier porterà sul palco del teatro Goldoni il celebre film 'Il matrimonio di Maria Braun', sarcastico racconto del secondo dopoguerra tedesco. In occasione della 43° BiennaleTeatro a Venezia, Romeo Castellucci, insieme alla Socìetas Raffaello Sanzio, porterà in scena 'Giulio Cesare. Pezzi staccati', due monologhi tratti dal celebre spettacolo del 1997.

Alcuni artisti hanno scelto la Biennale di Venezia - Teatro per presentare i loro spettacoli in prima nazionale: il Leone d'Oro alla carriera 2015 Christoph Marthaler, inaugurerà la manifestazione con 'Das Weisse vom Ei/Une île flottante', un'analisi sugli inganni della comunicazione resa esilarante dai bizzarri dialoghi tra i due personaggi, uno francese e uno tedesco.

Determinati combattenti metropolitani, pronti a tutto pur di sopravvivere, saranno i protagonisti di 'Never Forever', l'opera del regista-drammaturgo Falk Richter, in Italia per la prima volta, mentre il giovane talento Fabrice Murgia, Leone d'Argento alla Biennale del Teatro a Venezia 2013, nella sua 'Notre peur de n'être' racconta la vita degli hikimori, adolescenti iperconnessi che vivono rinchiusi nelle loro stanze senza nessun contatto con il mondo esterno.

Al Teatro Piccolo dell'Arsenale di Venezia, la compagnia spagnola La Zaranda presenterà 'Régimen del Pienso', uno spettacolo molto attuale sull'alienazione che spesso avviene sul posto di lavoro e Christiane Jatahy, nota regista brasiliana, presenterà l'opera 'La Signorina Giulia' di August Strindberg, rivisitata in chiave personale e moderna.

Il programma della Biennale al Teatro alle Tese di Venezia ospiterà lo spettacolo 'El Caballero de Olmedo' di Lluís Pasqual, regista spagnolo e Direttore della Biennale Teatro nel 1995, un'originale metafora sull'abuso di potere e sull'intolleranza recitata da giovani artisti emergenti.

Antonio Latella, noto attore e regista italiano, parteciperà alla Biennale Teatro Venezia 2015 con tre monologhi, recitati in un'unica serata. 'MA', 'Caro George' e 'A.H.' rappresentano la relazione dell'uomo con il mondo secondo tre personaggi emblematici quali Pierpaolo Pasolini, Francis Bacon ed Adolf Hitler mentre, al Teatro Goldoni, l'eclettico regista lituano Oskaras Koršunovas trasformerà i camerini degli attori protagonisti nelle stanze del palazzo di Elsinore.

Alla Biennale - Arsenale 2015 troverà spazio anche il teatro politico di Milo Rau con il suo Hate Radio, un toccante spettacolo in cui viene ricostruita la stazione della Radio Televisione Libre des Mille Collines, strumento di un'odiosa campagna razziale che fomentò in maniera decisiva il genocidio dell'etnia dei Tutsi in Rwanda nel 1994.

Un'altra importante iniziativa, riservata a quattro giovani compagnie ritenute le più meritevoli, è costituita dalla sezione 'Young Italian Brunch', realizzata in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto e Teatro Nazionale, un progetto nato per far conoscere nuove realtà teatrali ad operatori italiani ma soprattutto stranieri. Le compagnie selezionate per portare sul palco della Biennale al Teatro Fondamenta Nuove i loro ultimi lavori saranno Helen Cirina, Anagoor, Collettivo Cinetico e Babilonia Teatri.

Venezia Biennale Teatro 2015 è diventato un appuntamento imperdibile non solo per gli artisti, ma anche per gli appassionati di teatro, di regia e per chi si sta approcciando per la prima volta al mondo del teatro. Per coinvolgere attivamente tutti i partecipanti all'evento, il Festival del Teatro di Venezia prevede quest'anno alcuni interessanti incontri tra attori e pubblico, che si svolgeranno il giorno successivo allo spettacolo in modo tale da poter dare riscontri oggettivi e concreti sul lavoro messo in scena.

Una sezione molto importante del Festival del Teatro a Venezia sarà quella degli Workshop - Biennale College 2015, il cui tema sarà 'La terra trema', celebre film neorealista di Luchino Visconti. Gli artisti selezionati, lavorando insieme a grandi maestri, realizzeranno una piccola produzione che verrà presentata al pubblico, in vari luoghi di Venezia, l'ultimo giorno della Biennale di Venezia Teatro 2015.

Oltre ai workshop per registi ed attori emergenti, i laboratori della Biennale Teatro in programma per quest'edizione riguardano anche la drammaturgia, l'illuminotecnica, lo spazio scenico e la critica, per offrire una formazione a 360° sul mondo del teatro e di tutte le attività che vi gravitano intorno.

La Biennale di Teatro di Venezia è diventato uno tra i più attesi eventi a Venezia oggi, non solo per gli spettacoli innovativi che propone ogni anno, ma anche perché rappresenta un crocevia di esperienze da condividere, di incontri formativi e di scambi di visioni, ingredienti fondamentali per comprendere appieno il mondo del teatro e dell'arte in genere.

A Venezia, il Festival Internazionale di Teatro vi aspetta dal 30 luglio al 9 agosto 2015 con tanti spettacoli, incontri, workshop e laboratori. Scegliendo uno dei nostri fantastici hotel, potrete gustarvi con tranquillità il ricco programma della Biennale Teatro 2015 e scoprire le rare bellezze che solo Venezia sa offrire!

Venezia 2015 Biennale Teatro - dal 30 luglio al 9 agosto 2015

A cura della redazione di Insidecom