Centomiglia sulla Strada del Prosecco

Dal 03 settembre 2010 al 04 settembre 2010

Aprono le iscrizioni per la Centomiglia sulla Strada del Prosecco, celebre corsa di auto depoca lungo la Strada del Vino più antica dItalia (nata nel 1966) che questanno approda alla 5 edizione: un evento in grado di unire sport, cultura ed enogastronomia sullo sfondo di una terra magica, celebre per bellezza e sapori, che da sempre chiama a s visitatori di ogni dove. La gara fa parte del Trofeo Marco Polo, a sua volta appartenente al circuito ASI (Automotoclub Storico Italiano associazione che controlla i più importanti eventi di turismo italiani del genere. Da notare che la scorsa Centomiglia stata insignita dalla stessa presidenza ASI del prestigioso premio Manovella dOro. Sono questi gli appuntamenti che permettono di vivere con passione il territorio e quello attraversato dalla Centomiglia porta uno fra i più alti valori locali riconosciuto in tutto il mondo per la sua esclusivit e bont: il vino Prosecco, da poco fregiato del titolo DOCG per le colline di Conegliano e Valdobbiadene. La 5 edizione della Centomiglia sulla Strada del Prosecco diventa quindi un modo per ribadire un traguardo tanto meritato attraverso un evento che sa di eleganza, passione e divertimento. E intanto allorizzonte c una nuova sfida, dal momento che proprio in questi giorni stato ufficialmente chiesto allUnesco di inserire le splendide colline nella lista dei siti che sono patrimonio mondiale dellumanit. Attendiamo fiduciosi il responso.

La partenza della corsa avverr dalla storica Scuola Enologica di Conegliano, istituita il 9 luglio 1876 tramite il Regio Decreto di Vittorio Emanuele II. La gara si concluder poi a Valdobbiadene, dove atteso un brindisi organizzato dal Forum Spumanti dItalia, un evento nellevento. Diverse sono le rinomate cantine che apriranno le loro porte alla sosta delle auto. Non mancheranno occasioni culturali e infatti sono previste delle visite alle meraviglie storiche e darte che costellano le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene.

A cura della redazione di Insidecom