Coppa d'Oro delle Dolomiti a Cortina d'Ampezzo

Storia, adrenalina e paesaggi da cartolina nella storica gara d'auto d'epoca

Dal 21 luglio 2016 al 24 luglio 2016

Prodotti acquistabili
Alloggi

Nella magica cornice dei Monti Pallidi torna la Coppa d'Oro delle Dolomiti! Dal 21 al 24 luglio 2016 appuntamento con la leggendaria corsa d'auto d'epoca che unisce la grande passione per i motori al fascino dei paesaggi, alla storia e alla tradizione delle nostre Dolomiti.

Giunta alla 55° edizione, la Coppa delle Dolomiti rappresenta un vero e proprio cult tra gli eventi a Cortina: nel 2016, ancora una volta, migliaia gli appassionati da ogni parte del mondo invaderanno Cortina d'Ampezzo per assistere a questa epica gara di auto storiche.

Come da tradizione, alla Coppa d'Oro delle Dolomiti 2016 potranno iscriversi solo auto storiche, costruite tra il 1919 e il 1961, più altre 30 vetture, realizzate tra il 1962 e il 1965, di particolare interesse storico o che si sono distinte per particolari meriti sportivi. Dopo un'accurata selezione, saranno gli organizzatori a selezionare le 120 auto che prenderanno parte alla Coppa d'Oro delle Dolomiti. Il percorso, molto impegnativo, si snoda attraverso un panorama mozzafiato: le scoscese pareti verticali, le sculture rocciose impresse sulle vette e gli impareggiabili colori rosati che contrastano con l'azzurro del cielo hanno permesso alle Dolomiti di essere decretate dall'Unesco, nel 2009, Patrimonio Naturale dell'Umanità.

Nata lontano 1947 per volontà dell'allora Presidente dell'Automobile Club di Belluno Ferruccio Gidoni, la Coppa d'Oro delle Dolomiti ebbe fin da subito un enorme successo tanto che alle prime edizioni partecipò uno dei più grandi piloti di tutti i tempi: Tazio Nuvolari.

Le 10 edizione storiche della Coppa d'Oro delle Dolomiti (dal 1947 al 1956) videro sfidarsi affermati piloti di grandi case automobilistiche e piloti non professionisti, pronti a tutto per vincere la competizione… Le prime gare della Coppa Oro delle Dolomiti prevedevano un percorso di circa 300 km con partenza ed arrivo a Cortina d'Ampezzo, da sempre considerata la Regina delle Dolomiti, passando per il suggestivo Passa Falzarego, Agordo, Arabba, il valico di Passo Pordoi, la Val di Fassa, Passo Rolle, Fiera di Primiero e San Martino di Castrozza, Feltre, Belluno, Longarone, la caratteristica Pieve di Cadore, Auronzo, Misurina con il suo bellissimo lago e Passo Cimabanche.

Il primo regolamento della Coppa d'Oro delle Dolomiti assegnava la vittoria all'auto che per prima tagliava il traguardo a Cortina d'Ampezzo: per raggiungere l'obiettivo, molto spesso, i piloti davano vita a folli sfide a tutta velocità tra le strette stradine di montagna, rendendo la gara molto pericolosa…

In seguito al terribile incidente avvenuto a Guidizzolo nel 1957, durante lo svolgimento della Mille Miglia, vennero abolite le gare di velocità su strada e pertanto anche il regolamento della corsa auto storiche di Cortina subì delle modifiche: la vittoria iniziò ad essere assegnata a chi raggiunge il miglior punteggio sulla base dei tempi stabiliti per ogni tappa, considerando eventuali punti di penalità.

Dopo essere stata sospesa per molti anni, la Coppa d'Oro delle Dolomiti di Cortina è stata riproposta dal 2013, come gara di regolarità per vetture storiche e vintage.

L'itinerario della Coppa d'Oro delle Dolomiti cambia ad ogni edizione con lo scopo di valorizzare l'intera area montana mantenendo invariata la bellezza degli scenari. L'incantevole sfondo naturale offerto dalle Dolomiti ed il fascino delle auto d'epoca che hanno fatto la storia dell'automobilismo mondiale rendono la competizione una delle più affascinanti ed apprezzate corse d'auto storiche a livello internazionale.

La Coppa d'Oro delle Dolomiti percorso 2016 ha in serbo alcune interessanti novità che renderanno la gara davvero impegnativa sia per le vetture che per i loro equipaggi: 600 km da percorrere, 14 passi dolomitici e 3 regioni da attraversare (Veneto, Alto Adige e Friuli)… Alle quali si aggiunge una nuovo tratto in Austria, che i piloti raggiungeranno attraversando l'impegnativo Passo Stalle per poi passare per Huben, Lienz e Sillian. Dopo il grande successo dello scorso anno, la Coppa d'Oro delle Dolomiti edizione 2016 ripropone anche la tappa 'in notturna' con partenza da Cortina d'Ampezzo ed attraversamento del Passo Valparola.

Per quanto riguarda il punto più impegnativo della Coppa delle Dolomiti, le auto storiche e gli equipaggi saranno messi a dura prova quando, nel corso della seconda tappa, dovranno affrontare la Forcella di Monte Rest: 16 km e 40 tornanti! A ripagare i piloti per tanta fatica ci penserà la suggestiva vista sul lago di Barcis dopo l'attraversamento della Forcella di Pala Barzana!

Tra le gare d'auto d'epoca, la Coppa d'Oro delle Dolomiti programma sempre un giusto mix tra spettacolarità ed intrattenimento in grado di promuovere la competizione di auto storiche valorizzando anche la bellezza dei luoghi coinvolti nel percorso. 

 

Programma Coppa Oro Dolomiti 2016

Giovedì 21 luglio

  • Arrivo dei partecipanti, accredito e verifiche sportive.
  • Brief direttore di gara.
  • Cena di apertura.

Venerdì 22 luglio

  • Raggruppamento e partenza da Corso Italia.
  • Pranzo lungo il percorso (Lienz - Austria).
  • Rientro a Cortina d'Ampezzo.
  • Prove in notturna.
  • Cena lungo il percorso (Corvara).

Sabato 23 luglio

  • Partenza da Cortina d'Ampezzo.
  • Pranzo lungo il percorso (Tramonti di Sopra).
  • Arrivo in Corso Italia a Cortina e sfilata al traguardo.
  • Cena dei partecipanti presso i rispettivi hotels.

Domenica 24 luglio

  • Cerimonia di premiazione presso il piazzale della Conchiglia di C.so Italia a Cortina.
  • Pranzo conclusivo.

 

Dal 21 al 24 luglio non perdete uno dei più spettacolari eventi d'auto d'epoca in Italia: a Cortina d'Ampezzo vi aspetta la leggendaria Coppa d'Oro Dolomiti 2016! Adrenalina e splendidi paesaggi naturali saranno gli ingredienti principali di una delle più emozionanti corse d'auto storiche al mondo!

Prenotando uno dei nostri fantastici hotel a Cortina d'Ampezzo potrete assistere da vicino all'edizione 2016 della Coppa Oro Dolomiti e conoscere le straordinarie bellezze che solo queste montagne possono offrire!

A cura della redazione di Insidecom