Cortina Dobbiaco Run 2015

16^ corsa nelle Dolomiti

Dal 31 maggio 2015 al 01 giugno 2015

Amici sportivi, tutto è pronto per la Cortina Dobbiaco Run 2015! Domenica 31 maggio si svolgerà la 16^ edizione di questa straordinaria corsa nelle Dolomiti, diventata ormai un imperdibile appuntamento per tutti gli appassionati del settore.

La Cortina Dobbiaco Run si svolge ogni anno all'inizio della stagione estiva, nell'incantato mondo dei Monti Pallidi. La competizione podistica, che prevede un percorso di 30 km, parte dalla località di Cortina d'Ampezzo e, attraverso lo spettacolare paesaggio che solo le Dolomiti possono offrire, termina presso Dobbiacco, nota meta turistica dell'Alta Pusteria.

La Cortina d'Ampezzo Dobbiaco Run, una stupenda gara podistica nelle Dolomiti, nasce negli anni '90 grazie a Gianni Poli, grande atleta italiano che vanta importanti vittorie come la medaglia di bronzo nel 1983 alla Coppa Europa di Maratona, il primo posto nel 1986 alla Maratona di New York, la medaglia di bronzo nel 1989 alla Coppa del Mondo di Maratona e la medaglia d'argento nel 1990 agli Europei. Nel 1988 Poli, allenandosi per partecipare alla Maratona di Boston, percorre per la prima volta il tracciato della moderna Cortina Dobbiaco Run innamorandosi della bellezza del panorama dolomitico, delle montagne, dei prati e dei boschi circostanti. Ecco allora l'idea di fondare la Cortina Dobbiaco Run, per condividere l'esperienza e le sue emozioni con altri atleti ed appassionati del running.

Il percorso della Cortina Dobbiaco Run segue la linea ferroviaria che un tempo collegava la città di Cortina d'Ampezzo a Dobbiaco, attraverso paesaggi naturali incontaminati. Basti pensare che le Dolomiti sono state riconosciute Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco proprio la loro impareggiabile bellezza ed unicità!

Si parte quindi da Cortina d'Ampezzo, la 'Regina delle Dolomiti': la prima parte del tracciato della Cortina Dobbiaco Run è leggermente in salita, con spettacolari passaggi in gallerie e piccoli ponti su ruscelli trasparenti, fino a raggiungere il Passo Cima Banche che divide due province nonché due regioni diverse: Bolzano in Trentino Alto Adige e Belluno in Veneto: con i suoi 1530 m rappresenta l'altezza massima raggiunta durante il percorso nonché uno dei momenti di massima difficoltà della Cortina Dobbiaco Run.

Proseguendo, il percorso della gara podistica Cortina-Dobbiaco scende sino al Lago di Landro dal quale si possono ammirare le montagne del Gruppo Cristallo. Superato il lago, ecco apparire il simbolo delle Dolomiti: le Tre Cime di Lavaredo. Famose in tutto il mondo per la loro imponenza e per il loro fascino, sono una delle mete turistiche preferite dagli amanti della natura per i panorami mozzafiato che offrono e per la loro straordinaria bellezza. Proseguendo per qualche chilometro, si giunge al Lago Alpino di Dobbiaco, un'altra meraviglia presente lungo il tracciato della Cortina Dobbiaco Run. Il percorso a questo punto volge al termine: con l'uscita dal bosco iniziano ad intravedersi le prime case di Dobbiaco e si entra nell'ultimo chilometro della gara. All'arrivo, nel fantastico parco del Grand Hotel, i partecipanti saranno accolti dagli applausi del numerosissimo pubblico, che sancirà il termine di questa bellissima 'Corsa nelle Dolomiti'.

Con il passare delle edizioni, la gara podistica Cortina Dobbiaco Run ha avuto sempre più successo, diventando uno dei più attesi eventi a Cortina. Ogni estate vi partecipano circa quattromila atleti provenienti da tutto il mondo, anche da terre lontanissime quali Australia, Sudafrica e Marocco.
Oltre alla competizione principale, lunga circa 30 km, il programma della Cortina Dobbiaco Run 2015 include anche altre corse meno impegnative: una corsa che parte direttamente dal Lago di Landro lunga circa 11 km; la corsa benefica 'Run for Debra e Mamazone' con un itinerario di 8 km; la 'Kid's Run', una simpatica gara di circa 2 km riservata ai bambini e ai ragazzi fino ai 14 anni, che si terrà il giorno precedente la Cortina Dobbiaco Run.

Merita un piccolo approfondimento Cortina d'Ampezzo, città di partenza della Cortina Dobbiaco Run. La località inizia la sua crescita turistica a metà dell'800; nel '900 diventa il centro dolomitico più importante a livello mondiale, richiamando migliaia di turisti tutto l'anno. Durante la stagione estiva, Cortina offre infinite possibilità per escursioni e passeggiate, oltre a moltissimi altri sport all'aria aperta. nonché. D'inverno, Cortina diviene meta ideale per gli amanti dello sci, con ben 110 chilometri di piste da discesa, 58 da fondo e 37 impianti di risalita. Grandi e piccini potranno divertirsi con lo slittino, il pattinaggio su ghiaccio o passeggiando sulla neve con la tipiche 'ciaspole'. Nel corso degli anni, la presenza di artisti, intellettuali, principiù e personaggi del jet-set internazionale ha reso Cortina d'Ampezzo una delle mete più esclusive d'Italia, grazie anche alla presenza di un ricco calendario eventi a Cortina che propone appuntamenti per tutti i gusti.

Tra gli eventi a Cortina 2015, non mancate alla 16° Cortina Dobbiaco Run il 31 maggio: runners e natura contribuiranno a creare uno spettacolo sportivo meraviglioso e davvero unico! Scoprite la bellezza delle Dolomiti: prenotate uno dei nostri splendidi hotel a Cortina e godetevi una vacanza all'insegna del relax e della natura.

'È stata dura ma valeva la pena correre su un percorso così emozionante che con il suo fascino cancella la fatica.'

(Gianni Poli)

A cura della redazione di Insidecom