Henry Hargreaves, NO SECONDS - Comfort Food e Fotografia Museo della Follia - San Servolo, Venezia

Dal 07 settembre 2013 al 24 novembre 2013

Aprir il prossimo 7 settembre la più stravagante mostra fotografica a Venezia 2013: Henry Hargreaves, NO SECONDS - Comfort Food e Fotografia. Affascinante sfondo della mostra di Henry Hargreaves No Seconds: San Servolo, l'isola tristemente nota per oltre 200 anni come il manicomio di Venezia, oggi sede del Museo della Follia Una location altamente suggestiva e non inclusa nei consueti itinerari turistici di Venezia. Prima mostra del fotografo neozelandese a valicare i confini degli Stati Uniti, No Seconds - Comfort Food e Fotografia offrir lopportunit di accostarsi alle stravaganti fotografie di Henry Hargreaves, ex modello passato con successo dallaltro lato della fotocamera, conosciuto ed apprezzato per le sue ricerche sul rapporto tra cibo e fotografia. Fino al 24 novembre 2013 il Museo della Follia a San Servolo, ospiter una delle più affascinanti mostre di fotografia a Venezia degli ultimi anni, animata da numerosi eventi dedicati alla cucina di alto livello e da un singolare video contest aperto a tutti. Buffe e provocatorie ma anche intense ed originali: le fotografie di Henry Hargreaves con ipad e iphone fritti, pizze incendiate o hamburger arcobaleno hanno ormai fatto il giro del mondo. I diversi lavori proposti alla mostra a San Servolo - No Seconds e Band Riders sono focalizzati sul concetto di comfort food, cibo, alimenti e piatti che toccano lanima e che riescono a consolare, confortare e dare forza. Una profonda indagine esistenziale che parte da una fotografia per immortalare uneffimera sensazione di piacere legata al cibo e ai ricordi possono scaturire da un singolo piatto o alimento. Un inedito percorso espositivo suddiviso tra il porticato laterale al piano terra, che ospiter una sezione antologica e le fotografie di Henry Hargreaves Band Riders che immortalano alcune stravaganti richieste di famose star prima dellentrata in scena e gli spazi del Museo della Follia al primo piano, dove troveranno posto le fotografie di No Seconds. Proprio per le foto di No Seconds, dove Henry Hargreaves ha immortalato le ultime cene di alcuni detenuti nei bracci della morte dei carceri americani, il legame tra San Servolo - Museo della Follia e fotografie diventa più intenso, richiamando alla mente dei visitatori un malinconico concetto di reclusione. Promossa da ArtMovie e ItalianaComunicazione, con il patrocinio e la collaborazione della Provincia di Venezia, la Fondazione San Servolo IRSESC Istituto per le Ricerche e gli Studi sull'Emarginazione Sociale e Culturale e la Societ San Servolo Servizi, questa inedita mostra di fotografia a Venezia nel segno del comfort food unisce esposizione, momenti di riflessione ed esperienze culinarie con ospiti prestigiosi. Sotto la supervisione della food designer Rosita Dorigo chef del calibro di Andy Luotto e Pietro Leemann proporranno alcuni concept food legati al tema della mostra, mentre il contest LUltimo Desiderio permetter a tutti di caricare sul sito della mostra micro video introspettivi sul proprio piatto ultimo desiderio. I tre food videomaker che meglio interpreteranno il tema raggiungeranno il Museo della Follia a San Servolo (Venezia) per levento conclusivo di Henry Hargreaves, NO SECONDS - Comfort Food e Fotografia dove, assistititi da un team di professionisti, potranno presentare al pubblico il loro piatto dellanima.
A cura della redazione di Insidecom