53° Esposizione Internazionale dArte

Dal 07 giugno 2009 al 22 novembre 2009

Negli anni dispari, da giugno a novembre, Venezia diventa la patria dellarte contemporanea e davanguardia con la sua Biennale: una tra le più importanti mostre del settore e una delle istituzioni di cultura più prestigiose che vi siano al mondo. Inaugurata nel 1895 per iniziativa di un gruppo di intellettuali guidati dallaudace Sindaco Riccardo Selvatico, a lui in fondo va il merito di tutto, lesposizione, chiamata cos per la sua cadenza ogni due anni, si andata ampliando toccando un po alla volta tutte le discipline artistiche: dallarte allarchitettura, passando per il cinema (questa per allestita tutti gli anni la danza, la musica e il teatro. Giunta alla 53 rappresentazione, la Biennale Arte di Venezia andata assumendo nel tempo un ruolo sempre più determinante nella valorizzazione dellarte, incentivando, mostrando, tutelando, spiegando, stimolando un processo creativo che pochi eletti per ogni epoca riescono ad alimentare ed immortalare, divenendo a loro volta un varco, una denuncia, una testimonianza e unindicazione per il futuro, con opere sempre diverse e geniali, frutto del particolare momento storico intrecciato con quello personale del singolo artista. Ogni opera insomma uno spaccato di vita e di storia, un esemplare unico che non va inserito necessariamente nel procedimento museale della contemplazione distaccata da parte del visitatore, bens come un piccolo universo in cui ciascuno pu trovare il suo posto o la risposta che andava cercando, cosa che loggetto finito pu in un certo senso limitare. Ed proprio da qui che prende vita il tema dellultima Biennale, dal titolo Fare Mondi (tradotto poi in altre sei lingue con puntini di sospensione ad indicare il suo carattere universale): un avvicinamento, ha spiegato il Direttore Daniel Birnbaum, ai processi di lavorazione delle opere e ai luoghi dove ci avviene. Sar poi preso in esame il rapporto tra alcuni artisti chiave e le successive generazioni e vi sarà lesplorazione del disegno e della pittura attraverso installazioni multimediali e video: il fulcro dellesposizione, il focus quindi sulla creativit, non significa che allinterno di essa non facciano la loro comparsa pure opere darte finite nellaccezione classica. La 53 Esposizione Internazionale dArte si terr a Venezia dal 7 giugno al 22 novembre 2009 e allinaugurazione il giorno prima, su decisione del Cda della Biennale, presieduto da Paolo Baratta, verranno assegnati i due Leoni doro alla carriera a Yoko Ono e John Baldessari, entrambi personalit di spicco nellarte del nostro tempo. Un progetto di rinnovamento che avr luogo contestualmente alla Biennale prevede che lArsenale sia collegato alla città con un nuovo ponte; lex Padiglione Italiano allArsenale diventer il Padiglione Italia, mentre il Padiglione Italia ai Giardini diventer il Palazzo delle Esposizioni della Biennale. Annunciati gli artisti presenti nel nuovo Padiglione Italia alle Tese delle Vergini dellArsenale, in cui verr allestita la mostra Collaudi a cura di Beatrice Buscaroli e Luca Beatrice. Nel mese di marzo la 53 Biennale dArte sarà presentata ai media nazionali e internazionali da Birnbaum e Baratta attraverso una serie di conferenze stampa nelle più importanti città del mondo: Roma, Berlino, Parigi, Londra e New York.
A cura della redazione di Insidecom