Laura Pausini Inedito World Tour 2012 al Palaverde di Treviso

Dal 30 marzo 2012 al 02 aprile 2012

partito da Milano lo scorso 22 dicembre il nuovo Inedito World Tour che, dopo le date italiane, porter Laura Pausini in giro per il mondo fino alla fine del 2012. Alle 11 tappe italiane, inizialmente previste tra Milano e Roma, ne sono presto state aggiunte altre 14 che la cantante terr in Italia da marzo, dopo la prima tranche di concerti in Sudamerica. Dopo Ancona, Acireale, Caserta, Firenze, Genova e Torino la cantante romagnola chiuder le date italiane al Palaverde di Treviso il 30 e 31 marzo e il 2 aprile, uniche date per il Triveneto. Dopo queste, linstancabile artista si esibir in altri 23 concerti tra Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Belgio, Olanda, Austria e Inghilterra, su alcuni dei più prestigiosi palcoscenici al mondo tra i quali la Royal Albert Hall a Londra, uno dei più grandi templi della musica live al mondo. I biglietti per le tre date del Palaverde sono già in vendita quindi, se avete voglia di godervi il ritorno sulla scena di Laura dopo i due anni di pausa dai riflettori, meglio che corriate ai ripari prima che i biglietti finiscano, vista la grande affluenza di pubblico che questa straordinaria interprete richiama ogni volta. Dopo lesordio a Sanremo nel lontano 1993, la carriera di Laura stata in ascesa costante: attualmente ha venduto oltre 45 milioni di dischi al mondo e ottenuto numerosi prestigiosi riconoscimenti internazionali, compreso un Grammy Award nella categoria Miglior album Pop latino dell'anno. Lultimo album si rivelato un altro grande successo, saldo nelle primissime posizioni delle chart internazionali. Decimo album in studio dellartista, "Inedito" contiene 14 brani inediti frutto di numerose collaborazioni, da Gianna Nannini, alla sorella Silvia fino al grande Ivano Fossati, con il quale si cimenta in una ballata soft. Insieme a questi, vanno ricordati anche Niccol Fabi e Niccol Agliard. Come di consueto lalbum verr pubblicato anche in lingua spagnola, con il titolo di Indito e perfino in Brasile, dove il CD preveder anche la traccia bonus No primeiro olhar, versione in lingua portoghese di Nel primo sguardo. Su questultimo suo lavoro Laura ha dichiarato: un album completo dal punto di vista musicale, perch ci sono molte differenze tra ogni canzone. influenzato dal rock, ma anche da ballate e melodie con la musica di orchestre italiane e inglesi.

Al centro del suo nuovo tour ci sono il Made In Italy e l'orgoglio di una produzione tutta italiana con un risultato che non ha nulla da invidiare alle più maestose produzioni mondiali. La sua storica band non cambia, capitanata da Paolo Carta alle chitarre e direzione musicale, i fratelli Emiliano e Matteo Bassi rispettivamente alla batteria e al basso, Bruno Zucchetti al piano e Roberta Grana' con Gianluigià Fazio ai cori. Da questa volta entrano a far parte della squadra due nuove figure: Monica Hill ai cori e Nicola Oliva alle chitarre. La prima data del tour si tenuta esattamente due anni dopo la conclusione del precedente tour dopo il quale Laura si congedata dal suo pubblico per prendersi una pausa.

Da Surrender a La solitudine, da Benvenuto a Non ho mai smesso, la scaletta si compone di oltre 30 brani, alcuni inseriti in medley suggestivi, in cui Laura esprime tutte le sue sfumature e sfoggia una sicurezza vocale che i due anni di assenza dalle scene non le hanno fatto dimenticare.Biglietti disponibili presso le prevendite autorizzate.

PrezziTribuna Gold Intero: 74,75Tribuna Centrale Numerata Intero: 63,25I Anello Laterale Numerato Intero: 57,50II Anello Laterale Numerato Intero: 48,30Parterre in Piedi Intero: 41,40

A cura della redazione di Insidecom