Motor Bike Expo

Dal 15 gennaio 2010 al 17 gennaio 2010

Il Motor Bike Expo di Veronafiere, il paradiso dei motociclisti veriAttenzione alle grandi tematiche sociali attinenti il mondo della moto e della mobilit; considerazione della salute come un bene collettivo da tutelare; impiego della passione come mezzo per sostenere campagne di partecipazione e solidariet.

Il Motor Bike Expo di Veronafiere non solo spettacolo e divertimento ma, proprio attraverso le opportunit di svago che offre ed il coinvolgimento del pubblico degli appassionati, si prefigge anche obiettivi che spaziano su un orizzonte più vasto.

Sotto questo aspetto, l'edizione 2010 si caratterizzer per la conferma di due iniziative che riprendono e potenziano esperienze già felicemente sperimentate nella prima edizione. Dopo aver riscosso grandi consensi, torner la "Cittadella della Sicurezza e della Salute", una grande area completamente dedicata alla promozione della sicurezza attiva e passiva per il motociclista e per l'utenza debole circolante sulle strade.

Promotrice dell'iniziativa, realizzata in piena sintonia con Motor Bike Expo, l'AMI (Associazione Motociclisti Incolumi) che, tramite il presidente Marco Guidarini, fornisce dati non certo incoraggianti sugli incidenti motociclistici che ormai sfiorano le 100.000 unit annue, con un tasso di decessi e infortuni seri estremamente alto ed in aumento rispetto agli altri paesi europei.

All'interno della "Cittadella della Sicurezza e della Salute" saranno esposti una serie di prodotti molto efficaci e già sperimentati come i guard rail salvamotociclisti che, se fossero montati nei tratti di strade a rischio, ridurrebbero enormemente le "cause di lesioni" per i conducenti di veicoli a due ruote.

Durante i tre giorni si terr la presentazione dei libri "Una guida per chi costruisce strade" realizzata da una equipe di ingegneri del Centro Ricerche D.

I.

S.

T.

A.

R.

T. (Facolt di Ingegneria di Bologna diretta dal prof. Giulio Dondi, e "Una guida per chi guida", nuova edizione del manuale dello stesso Guidarini. Nel padiglione n. 7 si trover invece l'info point dell'Associazione Volontari Italiani del Sangue, da tutti conosciuta come AVIS, la cui presenza sarà curata dai 3 gruppi di Bologna, Modena e Verona. Con 1.180.000 donatori l'AVIS la più grande associazione del genere al mondo ma i 2 milioni di sacche di sangue raccolte ogni anno non sono ancora sufficienti.

L'AVIS dunque costantemente impegnata in un'opera di informazione e promozione, rivolta soprattutto ai giovani, che porti altri volontari a donare il sangue e consenta dunque di raggiungere (o almeno di avvicinarsi) al fabbisogno sanitario.

Al Motor Bike Expo lAVIS porter un'autoemoteca dove personale medico e infermieristico fornir informazioni sulle modalit di donazioni e sull'utilit di questo gesto, tanto silenzioso quanto straordinariamente utile. L'associazione ha anche una consolidata tradizione motociclistica e nell'area saranno esposte le moto da competizione dei team che ospitano la popolarissima goccia di sangue stilizzata, logo dell'AVIS, e mezzi d'epoca.

La collaborazione tra Motor Bike Expo e AVIS si concretizza anche nella concessione a tutti gli iscritti all'associazione della riduzione sul costo del biglietto d'ingresso.

Orari di apertura: 9.00 - 20.00

A cura della redazione di Insidecom