Operaestate Festival 2009

Dal 03 luglio 2009 al 06 settembre 2009

100 spettacoli, 3 province, 31 città Musica, teatro, danza e lirica fanno i numeri29 edizioni votate allarte: prima di diventare il principale festival diffuso del Veneto senza limitazioni di genere, Operaestate aveva iniziato come rassegna di lirica a Bassano del Grappa (VI). Mantenendo come sede operativa e capoluogo ideale il centro pedemontano vicentino, ora la manifestazione presenta il doppio volto di Bassano e le città palcoscenico con una vasta serie di eventi di danza, musica, teatro e lirica. La sezione teatro si articola in diversi segmenti: in Vox Populi si segnalano gli spettacoli LItalia s desta con Ottavia Piccolo (17/7 una versione riveduta e corretta dellAmleto che ha per titolo Il popolo non ha il pane? (Diamogli le brioche) con Filippo Timi (6/9) e Dora in poi (Come sarebbe se fosse diverso) dove ritroviamo un insolito Paolo Rossi. Altro segmento Biografie in cui Marco Paolini porter in anteprima il progetto Galileo (11e12/8) e Paola Curini la misteriosa arte del Giorgione (22/8).

Nella parte dedicata alla danza ritroviamo tutte le epoche e gli stili. I protagonisti di questa edizione sono di sicuro Emio Greco col suo spettacolo ispirato a Rocco e i suoi fratelli (12/7 il giapponese Yoshifumi Inao (15 e16/7) e la Cina di Shen Wei (26/7). La sezione dedicata alla musica spazia dalla sinfonica alla cameristica nel programma Classica destate, il quale vede succedersi istituzioni del calibro dellOrchestra Filarmonia Veneta con il chitarrista Alberto Mesirca in Nocturnal (18/8) e lOrchestra del Teatro La Fenice di Venezia (19/7). I concerti del Veneto Jazz Festival comprendono fra gli altri lHiromi Quartet (15/7) e lAdam Holzman Synth Solo (21/7). Fino ad approdare allautunno con lOpera Festival Lirica che oltre al Comune di Bassano, coinvolger anche i Comuni di Padova e Rovigo con le nuove produzioni de La vedova Allegra di Franz Lehar (23 e 25/10) e Il Trovatore di Giuseppe Verdi (20 e 22/12) con la direzione musicale di Omer Welber e quella teatrale di Denis Krief.Ma questo solo un assaggio di ci che sarà Operaestate 2009, con eventi di cinema e B.Motion emozioni contemporanee in forma di festival che considerata la sezione più innovativa del festival: un punto di riferimento per i linguaggi contemporanei nella danza e nel teatro, dove sono proposte due intense settimane di performance, happening e spettacoli, dal 25 agosto al 5 settembre.

Per il calendario completo della manifestazione, spiegazioni dettagliate degli eventi e informazioni su biglietti, costi ecc. consultare il sito ufficiale.

A cura della redazione di Insidecom