Partita a scacchi con personaggi viventi

Dal 10 settembre 2010 al 12 settembre 2010

Nella splendida cittadina di Marostica, in un clima che ben si presta ad ingannare il tempo, tutti gli anni pari nel secondo fine settimana di settembre ha luogo la celebre partita a scacchi giocata con personaggi viventi. Si tratta di uno degli eventi più celebri del folclore veneto e anche di uno dei più suggestivi grazie allambientazione di piazza del Castello con la sua scacchiera marmorea e dellimpiego di centinaia di figuranti. La storia che fa da sfondo a questa spettacolare rappresentazione si riallaccia ad un fatto preciso accaduto nel 1454, ai tempi in cui Marostica era fedelmente legata alla Repubblica Serenissima. I due nobili guerrieri Rinaldo dAngarano e Vieri da Vallonara sinnamorarono entrambi della bella Lionora, figlia del signore del castello di Marostica Taddeo Parisio, uomo di cultura assai stimato dalla popolazione. Secondo i costumi dellepoca, gli innamorati si sfidarono a duello per conquistarsi il diritto di sposare la fanciulla. Parisio per, persona molto avveduta a cui stavano a cuore entrambi i giovani, proib lo scontro e decise che non ci sarebbe stata una sfida cruenta tra i due ma che Lionora sarebbe andata in sposa a chi fra i rivali avesse vinto la partita al nobile gioco degli scacchi, a pezzi grandi et vivi, e che lo sconfitto sarebbe diventato comunque suo parente sposando la sorella minore di Lionora, Oldrada. Da allora, per ricordare come tutto si possa sistemare con la diplomazia e pacificamente, la partita si tiene regolarmente ogni secondo sabato e domenica di settembre e vi partecipano cinquecento comparse vestite da cavalieri, dame, arcieri e gli altri ruoli chiave della societ e dei mestieri medievali, mentre a muovere le pedine sono dei veri campioni internazionali di scacchi. Cosa molto caratteristica luso del veneto antico che viene utilizzato per dare gli ordini alle milizie sulla scacchiera. Altra curiosit riguarda le partite che ripropongono fedelmente gli incontri più famosi, giocati in occasione di importanti tornei e campionati del mondo. La piazza dispone di circa 4000 posti a sedere intorno alla scacchiera e le comparse in costume che intervengono durante levento sono oltre 550.
A cura della redazione di Insidecom