Patti Smith Acoustic Band - We Shall Live Again

01 agosto 2010

Cambia di sede e acquista ancora più fascino uno dei concerti più attesi della stagione. Stiamo parlando dello spettacolo acustico di Patti Smith We Shall Live Again inizialmente atteso allinterno del prestigioso Piazzola Live Festival in provincia di Padova e adesso traslocato, con un giorno di anticipo, in Piazza San Marco a Venezia in sostegno di Emergency. La poetessa del rock ha conosciuto Emergency giusto un anno fa a Firenze, arrivando a dedicarle uno dei suoi cavalli di battaglia, People Have The Power: brano per dichiarare appoggio ed infondere coraggio che ben rappresentava il feeling nato attorno agli ideali dellassociazione impegnata a favore delle vittime di guerra e della povert. Il concerto del 1 agosto in Piazza San Marco a Venezia il frutto dellunione fra le forze di Emergency, del Centro Pace di Venezia e di International Music che hanno deciso di appellarsi alla voce, alla poesia e alla grinta di Patti Smith per una serata che, a questo punto, non solo promette ma già mantiene intensit, arte e sostegno ai valori imprescindibili della vita. Da sempre impegnata socialmente, la Smith ha esordito nel mondo della musica relativamente tardi, aveva infatti 29 anni quando simpose con Horses magnifico lavoro che subito la inquadr quale personalit di spicco nel panorama rock, con testi di grande spessore supportati da una passionalit fuori dal comune. Tra le sue celebri incursioni in classifica si segnala Because the Night scritta col Boss, Bruce Springsteen. Di recente pubblicazione in Italia la sua autobiografia Just Kids e il tour col quale approda da noi, di cui la data a Venezia rappresenta il clou, promette di celebrare il passato offrendo anche unanticipazione del suo prossimo progetto musicale. We Shall Live Again sarà un tour totalmente acustico, con gli storici Lenny Kaye alla chitarra e Jay Dee Daugherty alle percussioni, Tony Shanahan, suo collaboratore da quasi quindici anni, al basso, la figlia Jesse Smith al pianoforte e Mike Campbell alla chitarra.
A cura della redazione di Insidecom