Tutto Cavazzano

Dal 27 agosto 2010 al 19 ottobre 2010

Che il fumetto sia arte fuori dubbio, ma ci sono matite attraverso cui questa si realizza nella sua forma più pura. Quella ad esempio di Giorgio Cavazzano, Maestro Disney di fama mondiale, sicuramente uno dei più geniali e versatili strumenti che la storia del genere abbia mai avuto al suo servizio e il fatto che finalmente ci sia una mostra che rappresenti uno spazio adeguato alla sua grandezza , oltre che una lacuna colmata nel circuito espositivo, anche un'occasione culturale da non lasciarsi sfuggire, adatta tanto ai grandi quanto ai più piccoli. L'esposizione dal titolo Tutto Cavazzano (attenzione, si tratta di una personale molto ricca e ben strutturata ma non dell'opera omnia, per la quale non esisterebbe un museo ampio abbastanza) allestita nella città di residenza del disegnatore, a Mirano, e coinvolge la Barchessa e le sale di Villa Giustinian Morosini e il suggestivo adiacente Castelletto, che un po' il simbolo del luogo. Anche il curatore della mostra ne certifica la qualit e infatti si tratta di Francesco Verni, celebre firma del Corriere del Veneto, considerato fra i massimi esperti nazionali di fumetto, autore anche dell'unica biografia autorizzata dell'altro celebre fumettista veneziano, Milo Manara. Verni ha saputo ordinare in un percorso piacevole, lineare ed esaustivo i momenti più salienti della lunghissima carriera di Cavazzano, rivelandone i lati più inediti e celebrandone al contempo il volto più conosciuto. Fra tavole, illustrazioni, schizzi a matita e disegni preparatori, il percorso si snoda dalle storie disneyane, esposte nella barchessa, ai mille altri personaggi a cui il genio di Cavazzano ha trovato un'anima, sparsi fra il primo piano della villa e le sue sale (le avventure di Pif, Timoty Titan, Cuccioli, Basil l'investigatopo, Jungle Bungle ed Eldoleo, lavori come Johnny Bassotto, Popof e Furia, eroi della Marvel Uomo Ragno, Hulk, The Punisher e dell'universo bonelliano - Ken Parker e Martin Mystre). Rimanendo a Sergio Bonelli Editore e ad uno dei suoi personaggi più celebri, il visitatore pu ammirare una splendida rilettura dell'Indagatore dell'Incubo Dylan Dog ad opera di Giorgio Cavazzano presso il vicino Castelletto di Mirano.

Curiosit, una mostra su Cavazzano stata più volte sollecitata dal giornalista Vincenzo Mollica il quale, attraverso il suo alter ego Vincenzo Paperica, la guida virtuale del percorso espositivo.

A cura della redazione di Insidecom