Verona ovest: Bardolino e Valpolicella

Galleria

Dalla pianura fino al Garda, dalle colline alla Lessinia, dall'entroterra alla costa, la varietà geografica che presenta la provincia di Verona corrisponde ai molti sapori pregiati che i suoi vigneti sanno offrire. Bisogna quindi tener presente che l'enogastronomia cambia di molto a seconda della zona: di sicuro, se desiderate mangiare bene e bere ottimo vino, ovunque vi troviate dentro i confini scaligeri, passerete sicuramente delle vacanze esclusive!

Spostandoci a nordovest della città, nell'entroterra veronese, entriamo in quel paradiso meglio noto sotto il nome di Valpolicella: un luogo dove il tempo sembra essersi fermato secoli addietro, sia per i monumenti visibili, sia per la natura incontaminata, sia per le ricette tradizionali dell'enogastronomia. Qui, tra il verdeggiare di una natura che ascende ai monti e il fascino delle ricchezze storiche sparse a sorpresa nel territorio, sono custoditi i segreti di un rosso che in Veneto la fa da protagonista. Per questo esiste la Strada dei vini Valpolicella, per condurre i suoi ospiti lungo i sentieri del pregiato vino dell'entroterra veronese.

L'enogastronomia della Valpolicella può contare sul sapore di un vino unico capace di esaltare ulteriormente tutte le specialità di questa zona del veronese. E l'enogastronomia dell'entroterra veronese, tra formaggi, insaccati, verdure, funghi e dolci, di sapori ne ha una miriade da accompagnare: ecco che i vini Valpolicella adempiono magnificamente a questo difficile ruolo, ossia di essere sempre in tono col particolare piatto.

Tanti i comuni da andare a visitare lungo la Strada dei vini Valpolicella, magari in mountain bike oppure in sella a un cavallo: S. Ambrogio di Valpolicella, Garganego, S. Pietro in Cariano, Fumane, Negrar e altri ancora. Ognuno vi schiuderà un mondo di piaceri per la vista e il palato. L'enogastronomia della Valpolicella va infatti a braccetto coi luoghi esclusivi in cui la storia sembra inscindibile dal presente.

Ma non vuole essere da meno il Lago di Garda che nel Bardolino trova il miglior comprimario possibile all'eccellenza collinare veronese.

La produzione di questo nettare color rosso (titolare anche della DOCG) si focalizza sui seguenti centri: Bardolino, Lazise, Affi, Costermano e Garda che formano un tragitto perfetto tra arte, natura e sapore, la Strada del Bardolino.

La Strada del Bardolino presenta un carattere esclusivo, anche nelle specialità di cucina che ovviamente risentono della vicinanza al lago. Ecco che l'enogastronomia di Bardolino completa un quadro tanto ricco quanto di primo piano in ogni singolo prodotto.

Per questo motivo le vacanze in provincia di Verona riescono sempre bene! L'enogastronomia della Valpolicella e l'enogastronomia di Bardolino sono comunque a loro modo un viaggio imperdibile...