Asiago

Galleria

Di antiche origini cimbre l’Altopiano di Asiago, altrimenti detto dei Sette Comuni - che sono Asiago, Rotzo, Roana, Gallio, Foza, Enego, Lusiana, di recente si è aggiunto Conco - è una delle zone montuose venete più raffinate e provviste di moderne attrezzature per gli sport invernali e le attività culturali o ricreative in genere adatte anche alle giornate estive: le vacanze ad Asiago sono un vero e proprio vanto della montagna veneta, un rifugio dove riconciliarsi tra le cose più belle e cancellare ogni pensiero.

Un tipo di montagna quello dell’Altipiano di Asiago che coi suoi 1000 m di altitudine e la barriera di monti protettiva dai venti gelidi del nord è adatto a tutti, specie per la natura che la domina e l’aura di quiete unica che l’avvolge, in inverno come in estate. Il turismo ad Asiago ha questo pregio, di essere transgenerazionale e di avere soluzioni di intrattenimento per ogni gusto.

Vediamo adesso un po’ di numeri della montagna di Asiago, un comprensorio per soggiorni e vacanze invernali ai massimi livelli: 22 stazioni sciistiche, 69 impianti di risalita, 100 km di piste e 7 centri per lo sci di fondo (per un totale di 500 km).

E se l’inverno invita a godere di tutte queste possibilità, l’estate è una stagione altrettanto ghiotta per altre discipline d’alta quota, come le escursioni a cavallo, in mountain bike o a piedi lungo scenari naturali incantevoli, nei boschi e nelle praterie che circondano i centri abitati e che garantiscono l’aria più pura e ossigenata. Tra gli sport, sempre nelle giornate estive, merita un discorso a parte il golf, in quanto la montagna di Asiago è dotata di uno dei campi da golf d’alta quota più belli ed attrezzati d’Europa, con le sue diciotto buche sparse lungo prati ed abetaie in uno dei paesaggi più verdi e notevoli del Veneto. Un altro validissimo motivo per vacanze ad Asiago esclusive ed appassionanti.

Ma non c’è solo lo sport nell’Altipiano di Asiago! Il segreto del turismo di Asiago è una proposta variegata e sempre efficace! Durante i vostri soggiorni è altrettanto coinvolgente e rilassante ad esempio perdersi serenamente nello shopping del centro del capoluogo o degli altri comuni: a Enego, dove il paesaggio mostra le vette più alte e meravigliose, a Gallio dove oltre alle discipline sciistiche si può fare dell’ottimo turismo andando a visitare il Santuario della Madonna del Caravaggio e la Valle del Pakstall, a Foza per riposare immersi nel silenzio maestoso della natura e delle tradizioni montane più antiche, oppure a Rotzo per le testimonianze storiche che conserva e il suo fascino alpino.

Ottimo da gustare è poi il formaggio che porta il nome Asiago: non si torni a casa senza averne assaggiato il sapore unico e delicato.