Assistenza sanitaria

Assistenza Sanitaria in Italia: cittadini comunitari ed extracomunitari

In caso di emergenza, è bene sapere anche come funziona l'assistenza sanitaria in vacanza: in Italia i visitatori stranieri (proveniente da Paesi UE ed extra-UE) hanno esattamente gli stessi diritti dei cittadini Italiani per quanto concerne il trattamento di emergenza medica gratuita nel pronto soccorso degli ospedali pubblici.

Il servizio sanitario nazionale italiano fa parte del sistema integrato dei paesi dell'Unione Europea pertanto le prestazioni di assistenza sanitaria ai cittadini UE in Italia, sostenute nelle strutture pubbliche, potranno essere interamente rimborsate. Per facilitare le procedure di pagamento e rimborso, è meglio ricordarsi di portare sempre con sé la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM), prova fisica del fatto che si è assicurati in un paese dell'UE. Le prestazioni dell'assistenza sanitaria privata italiana devono essere pagate al momento del servizio; l'eventuale rimborso può essere richiesto al momento del rientro in patria.

Il visto d'ingresso nel nostro Paese viene rilasciato solo previa stipulazione di un'assicurazione sanitaria, necessaria per l' assistenza sanitaria in Italia per extracomunitari. L'assicurazione sanitaria dà diritto all'assistenza sanitaria in Italia e nell'intera Area Schengen per l'intera durata del soggiorno.

Per disturbi di lieve entità potrete rivolgervi anche alle farmacie, dove è possibile chiedere consigli o acquistare farmaci da banco. Nei periodi di maggiore affluenza, le principali località turistiche offrono apposite strutture mediche preposte all'assistenza sanitaria in Italia per stranieri con personale multilingua e a disposizione dei turisti 24 ore su 24.

Ministero della Salute