Venezia / Punti di interesse

Galleria

Ca’ Pesaro

Santa Croce 2076, Venezia ‎

Nel sestiere di Santa Croce, lo splendido palazzo di Ca’ Pesaro attira l’attenzione fin da lontano… Capolavoro del barocco veneziano, Ca’ Pesaro si staglia imponente ed elegante lungo le rive del Canal Grande. Al suo interno trovano posto due dei più famosi musei di Venezia, la Galleria d’arte moderna ed il Museo d’Arte Orientale di Venezia.

Prodotti acquistabili
Ticket

A Venezia - Ca Pesaro - la Galleria Internazionale D'arte Moderna e il Museo d’Arte Orientale sono visitabili acquistando il biglietto individuale, che dà accesso ad entrambe le collezioni permanenti di Ca’ Pesaro, oppure il biglietto cumulativo Museum Pass dei Musei Civici di Venezia.

Di seguito potrete trovare alcune informazioni utili per la vostra visita al museo Ca’ Pesaro a Venezia: orari di apertura, giorni di chiusura e panoramica del percorso espositivo interno.

Commissionato dalla nobile famiglia Pesaro nella seconda metà del ‘600, il palazzo porta la firma del celebre architetto veneziano Baldassarre Longhena, che si ispira allo stile del Sansovino rielaborandolo in nuove armonie. Straordinarie anche le decorazioni all’interno di Ca’ Pesaro, tra le quali ricordiamo il soffitto con Flora e Zefiro di Gian Battista Tiepolo, ora ammirabile a Ca’ Rezzonico. Donato al Comune di Venezia dalla famiglia Bevilacqua, il palazzo è stato destinato al nuovo Museo d’Arte Moderna a Venezia: Ca’ Pesaro ha quindi accolto la neonata collezione d’arte moderna municipale – iniziata a fine ‘800 in concomitanza con la 2° Biennale – continuando ad arricchirsi lungo il corso del XX secolo grazie acquisti e donazioni.

Tra i musei a Venezia, Ca’ Pesaro è l’unico ad ospitare due collezioni permanenti molto diverse tra loro: al primo piano di Ca’ Pesaro, la galleria d’arte moderna accoglie importanti esponenti dell’arte otto-novecentesca – tra cui Chagall, Kandinsky, Moore, Klimt e Klee, senza dimenticare le sale dedicate agli artisti italiani e il gabinetto di grafica – mentre al terzo piano di Ca’ Pesaro, il Museo d’Arte Orientale vanta una delle più importanti collezioni europee di arte giapponese del periodo Edo (1600-1868), affiancata da importanti testimonianze da Cina ed Indonesia.

Galleria d’Arte Moderna - Ca' Pesaro Venezia

A Ca’ Pesaro, la Galleria Internazionale d’Arte Moderna dei Musei Civici Veneziani offre un percorso di visita che si snoda attraverso dieci sale legate da un filo conduttore comune: l’originale ed attento gusto veneziano per l’arte del XX secolo... L’itinerario racconta l’evoluzione di un complesso periodo storico-artistico presentando rapporti, confronti ed affinità tra i diversi artisti esposti. Durante il percorso al primo piano di Ca’ Pesaro – collezione di arte moderna troveremo accostati: Auguste Rodin, Medardo Rosso ed Adolfo Wildt (Sala 1); De Chirico, Morandi e Sironi (Sala 8); Emil Nolde, Pierre Bonnard, André Derain, De Pisis e Virgilio Guidi (Sala 9); Alberto Burri, Emilio Vedova, Antoni Tàpies e Robert Rauschenberg (Sala 15); … Tra le sontuose sale al primo piano di Ca Pesaro l’arte moderna regna sovrana! Tra i ‘grandi’ esposti a Ca’ Pesaro: Klimt (Giuditta II), Franz von Stuck (Medusa), Fernand Khnopff (Maschera bianca), Marc Chagall (Rabbino di Vitsbek), Rodin (il Pensatore) e ancora Kandinsky, Paul Klee, Joan Mirò, Picasso, Max Ernst, Giacomo Balla, Umberto Boccioni, opere grafiche di Edvard Munch, … L’arte moderna a Venezia, museo di Ca’ Pesaro, custodisce alcuni dei maggiori capolavori del XX secolo.

Museo d'Arte Orientale - Ca Pesaro Venezia

Spostandoci in un’altra area di Ca’ Pesaro, la mostra permanente di arte orientale offre un contatto diretto con queste affascinanti e misteriose culture, puntando l’attenzione in modo particolare sul Giappone… Lungo le nove sale al terzo piano di Ca’ Pesaro, l’arte orientale diventa protagonista di un singolare percorso alla scoperta di alcuni Paesi tanto ammirati quanto ancora poco conosciuti. Audaci armature, raffinati Jimbaori (mantelli da parata), mobiletti, astucci e porta oggetti in lacca nera o con sottili scaglie di madreperla, armi, jingasa (cappelli in legno laccato), selle e staffe da parata, kai-oke (contenitori di conchiglie dipinte), coppe per sake, splendidi esempi di netsuke (preziosi pezzi da collezione, inizialmente usati per fermare il porta erbe mediche alla cintura)… Notevole anche la collezione di lame: tachi, katana e pugnali, considerati dai Giapponesi più un oggetto sacro che un’arma. Completano la parte del Museo d’Arte Orientale di Venezia dedicata al Giappone numerosi esemplari di strumenti musicali e la splendida raccolta di kosode (abiti giapponesi per dame del periodo Edo). Ma la galleria Ca Pesaro di Venezia non custodisce solo testimonianze dal Giappone: un ampia raccolta di porcellane cinesi d'esportazione (periodo Ming,1368-1644 e Qing,1644-1912); figure del teatro d'ombre, kris con splendide raffigurazioni del naga (misteriosa figura di serpente), batik e strumenti musicali dall’Indonesia completano la ricca collezione del Museo d’Arte Orientale a Ca’Pesaro.

Ca Pesaro – Biglietti: Museum Pass e biglietto singolo consentono la visita di entrambe le collezioni permanenti (Galleria Internazionale d'arte Moderna di Venezia e Museo d’Arte Orientale)

Ca Pesaro - Orari di Apertura

  • Dal 1.04 al 31.10
    10.00 – 18.00 (ingresso fino alle 17.00)
  • Dal 1.11 al 31.03
    10.00 – 17.00 (ingresso fino alle 16.00)
  • Chiusure: tutti i lunedì, 25.12, 1.01, 1.05