Aneddoti & Curiosità

Gli affreschi del chiostro del convento di Santo Stefano a Venezia

Opere e luoghi poco noti
chiostro-s-stefano

Gli affreschi del chiostro del convento di Santo Stefano a Venezia

Nel sestiere di San Marco a Venezia si erge la maestosa chiesa gotica di Santo Stefano, un tempo sede del convento dei monaci Eremitani Agostiniani, soppresso dopo la caduta della Repubblica e oggi sede dell'Agenzia delle Entrate.

Dalla porta della navata di sinistra si accede al chiostro, risalente al 1529 e progettato dallo Scarpagnino dopo che un incendio aveva distrutto la precedente struttura. Al centro vi è una vera da pozzo e, tutto intorno, è cinto da un portico; sappiamo dalle fonti documentarie che Giovanni Antonio Pordenone (Pordenone 1484 c. - Ferrara 1539) vi aveva dipinto, agli inizi degli anni trenta del Cinquecento - dopo l'incendio - scene del Vecchio e del Nuovo Testamento.

Dopo le soppressioni napoleoniche di inizio ‘800, il chiostro subì un lento degrado, finché ciò che rimaneva degli affreschi fu staccato e trasferito nella Galleria Franchetti alla Cà d'Oro sul Canal Gande.

Rimangono, ancora leggibili, i tre frammenti raffiguranti la Cacciata di Adamo ed Eva dal paradiso terrestre, Cristo e la samaritana e Cristo e la Maddalena, opere caratterizzate da un vigoroso colorismo, e da una linea costruttiva morbida e articolata. Un secondo gruppo di affreschi, raffiguranti tre figure di Virtù e altri soggetti non facilmente identificabili con figure maschili e putti entro architetture è invece attribuito a Domenico Campagnola (Venezia? 1500 - Padova 1564), anche se, specialmente le figure dei nudi maschili, paiono più difficilmente riferibili all'artista.

Oltre ai resti di questi preziosi affreschi, la Galleria Giorgio Franchetti accoglie molti altri notevoli capolavori, come il ‘San Sebastiano' di Andrea Mantegna ed opere di Tiziano, Guardi e Van Dick, senza dimenticare la splendida location della galleria, ospitata alla Ca d'Oro, uno dei più bei palazzi lungo il Canal Grande…
Una visita da non perdere durante il vostro soggiorno a Venezia, magari accompagnati da una delle nostra guide per apprezzare fino in fondo la storia e l'arte custodite in questo maestoso palazzo!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Nuova linfa vitale ai Giardini Reali di Venezia

giardini-reali
Opere e luoghi poco noti

Venezia, non si smentisce mai. Dopo la disastrosa acqua alta dello scorso novembre, la città mostra il suo coriaceo orgoglio con la ri...

Vedi

Treviso: Le curiose leggende sulla nascita del radicchio trevigiano

radicchio_CC.Mon CEil
Lo sapevate che...

Lo sapevate che, secondo un antico detto popolare, il radicchio rosso sembra sia nato come dono che l'autunno fa all'inverno, per dare ...

Vedi

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

I post più letti

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi