Aneddoti & Curiosità

Gli Arazzi con le storie nel Museo della Basilica di San Marco a Venezia

Opere e luoghi poco noti
arazzi-basilica-san-marco

Gli Arazzi con le storie nel Museo della Basilica di San Marco a Venezia

Da tempi immemorabili a Venezia c'è la tradizione di ‘vestire le chiese durante la Settimana Santa', cioè di decorarle con stoffe, broccati e tappeti.

La Basilica di San Marco, essendo la cappella del Doge, faceva ancora di più: durante la settimana Santa il presbiterio della Basilica veniva addobbato con 4 arazzi che rappresentano la Passione di Cristo, realizzati ad Arras nelle Fiandre su modello del pittore Nicolò di Pietro nel 1408. Gli arazzi della Passione di Cristo costituiscono una delle più rare ed antiche serie istoriate sopravvissute, tessute nell'ambito della tradizione tessile occidentale. Si tratta di quattro grandi arazzi alti 2 metri nei quali, per una estensione di circa 25 metri, sono narrate le storie del processo e della condanna a morte di Gesù, in dieci grandi scene siglate sui bordi dal leone, simbolo di San Marco. Lo stile è molto nordico, di tipica influenza germanica, riconoscibile sia nelle scene volutamente sintetiche che da una rappresentazione decisamente severa.

Restaurati negli anni '90 dall'Opificio delle Pietre Dure di Firenze, gli Arazzi della Passione si possono ammirare in tutto il loro splendore nella barocca Sala dei Banchetti, un tempo usata dai Dogi per le loro feste e oggi parte del Museo della Basilica di San Marco.

Lo splendido Museo della Basilica di San Marco, e la Sala dei Banchetti dove sono custoditi gli straordinari arazzi sopra descritti, sono incluse nel nostro tour Il Museo di San Marco e la Basilica dall'alto… Prenota subito la tua visita guidata ed ammira queste eccezionali creazioni dal vivo! Il tour è disponibile dal 1 aprile al 31 ottobre, alle 10.00 e alle 13.45, da martedì a sabato.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: 'Duri i banchi!': il significato di un famoso detto veneziano

duri-i-banchi
Modi di dire

I veneziani sono un popolo di lavoratori, orgoglioso e intimamente legato alla propria città, e per questi motivi, non si è mai arres...

Vedi

Venezia: Il Coronavirus non è (per fortuna) la nuova peste di Venezia

peste
Curiosità storiche

Quasi un mese fa il Coronavirus o COVID-19 è purtroppo entrato prepotentemente nella nostra vita, partendo proprio dalla nostra region...

Vedi

Venezia: Storia della Regina del Carnevale di Venezia, la frittella!

Frittelle_di_carnevale
Tradizioni popolari

E’ Carnevale…e cosa c’è di più bello di addentare una morbida e gustosa frittella veneziana? La frittella, in dialetto ‘frito...

Vedi

Venezia: La leggenda di Melusina e il cuore di pietra del Sotoportego dei Preti

Melusina
Misteri & Leggende

Febbraio: la festa degli innamorati è sempre più vicina e stai pensando di passare dei magici momenti insieme alla tua dolce metà pr...

Vedi

I post più letti

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi