Aneddoti & Curiosità

Calle Larga XXII Marzo a Venezia

Curiosità storiche
Calle_larga

Calle Larga XXII Marzo a Venezia

La Calle Larga XXII marzo vicino a Piazza San Marco è la strada preferita dagli amanti dello shopping di lusso, dal momento che qui si trovano le più importanti boutiques di Venezia. Il suo nome è legato ad una data molto significativa per la storia  della città: il 22 marzo 1848.

Già da molti anni la città di Venezia era sotto il dominio austriaco, fortemente antiliberale. Proprio il 22 marzo il popolo veneziano insorse, chiedendo la liberazione di due patrioti, Daniele Manin e Niccolò Tommaseo; gli Austriaci vennero cacciati dalla città e fu proclamata di nuovo la Repubblica, con presidente Manin. La ribellione fu però decisamente sfortunata, perché appena 16 mesi dopo gli Austriaci presero la città per fame e i Veneziani, assediati per terra e per mare, furono costretti ad arrendersi.

Nonostante ciò, la cacciata degli Austriaci del 22 marzo 1848 fu fondamentale a livello culturale per il cammino risorgimentale di Venezia, portando all'annessione al Regno d'Italia nel 1867. Così  nel 1881 la vecchia Calle di San Moisè (perché conduceva alla vicina chiesa di San Moisè), divenne Calle Larga XXII Marzo, dal momento che l'antica calle venne allargata, demolendo diverse antiche costruzioni.

Se avete trovato questo articolo interessante l' autrice Francesca, esperta ed entusiasta guida di Venezia, sarà felice di accompagnarvi alla scoperta dei lati più curiosi e insoliti di Venezia…Richiedi subito la sua disponibilità compilando questo form!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Padova: Villa Grimani Calergi Valmarana a Noventa Padovana

villa-grimani-calergi-valmarana
Opere e luoghi poco noti

Il Veneto è sicuramente la regione delle Ville, splendidi luoghi di villeggiatura e ozio per i nobili veneziani. Non sempre le loro or...

Vedi

Venezia: Il Giardino segreto di Ca’ Morosini del giardin a Cannaregio

ca-morosini-del-giardin
Opere e luoghi poco noti

Venezia è una città magica per molti motivi, tra cui i suoi tanti giardini nascosti che pochi conoscono! Uno dei più segreti e sugge...

Vedi

Padova: Le collezioni del Convento di San Giovanni in Verdara a Padova

eremitani-padova
Opere e luoghi poco noti

Il museo più bello di Padova è sicuramente quello degli Eremitani creato nel 1895 per custodire le raccolte cittadine. Il primitivo n...

Vedi

Venezia: Il campanile pendente dell’isola di Burano nella laguna di Venezia

campanile-burano
Curiosità storiche

La laguna di Venezia ha tantissime isolette che aspettano solo di essere scoperte. Burano è sicuramente una di queste: casette dai col...

Vedi

I post più letti

Venezia: Il Teatro Italia a Cannaregio

teatro_Italia_venezia
Opere e luoghi poco noti

Lungo la frequentatissima strada che collega la stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia al ponte di Rialto si erge un particolare e...

Vedi

Verona: Il balcone di Giulietta a Verona

balcone-giulietta-verona
Presenze illustri

Quando si vista la splendida città di Verona, una delle tappe obbligatorie è senz’altro la casa di Giulietta, il personaggio reso i...

Vedi

Venezia: San Marco e Risi e Bisi a Venezia

risiebisi-venezia
Tradizioni popolari

La città di Venezia ha molte ricette tradizionali: una visita alla città lagunare non è completa senza un'esperienza culinaria! Per ...

Vedi

Venezia: Il ponte del Diavolo nell'isola di Torcello nella laguna di Venezia

Ponte_Diavolo
Misteri & Leggende

Tutti i visitatori che si avventurano nella solitaria isola di Torcello, antico insediamento della laguna di Venezia, rimangono colpiti...

Vedi