Aneddoti & Curiosità

Il campo di San Zaccaria a Venezia e il divieto di far confusione

Curiosità storiche
San_Zaccaria

Il campo di San Zaccaria a Venezia e il divieto di far confusione

Dietro la basilica di San Marco a Venezia c'è una splendida chiesa tardo-gotica , la chiesa di San Zaccaria,una delle più belle della città.

Un tempo annesso alla chiesa c'era un convento di monache benedettine (oggi è la sede del comando provinciale dei carabinieri), uno dei più importanti della città, dove le figlie dei nobili veneziani più ricchi e importanti diventavano monache. Nonostante il prestigio di questo convento- il doge lo visitava ogni anno per la messa di Pasqua- giravano molte voci riguardanti i costumi delle monache, soprattutto per il cosiddetto parlatorio,vero e proprio luogo di feste ed incontri, tanto che si dice che si svolgessero persino degli spettacoli con burattini e su più di una monaca ci furono sospetti di ‘relazioni pericolose' con confessori o giovani che vivevano nei paraggi.

Nonostante ‘l'allegria' che regnava nel monastero, il luogo attorno ad esso veniva considerato sacro e infatti esisteva un rigido regolamento testimoniato dall'epigrafe visibile al civico 4697: nel Campo di San Zaccaria erano infatti vietati i giochi, sporcare il terreno, bestemmiare, fare schiamazzi e qualsiasi altro atto disdicevole, per i quali erano previsti pene molto severe; inoltre ogni sera i due accessi al campo venivano serrati da due portoni e riaperti solo al mattino.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Cosa si mangia al Redentore?

sarde-saor
Tradizioni popolari

Festa tradizionale per eccellenza, celebrata ogni anno nel terzo fine settimana del mese di luglio, il Redentore ricorda la fine della ...

Vedi

Venezia: La cittadina di Dolo e i suoi abitanti

Dolo
Modi di dire

In provincia di Venezia c’è un piccolo comune, Dolo, che non ha una gran bella fama… L’espressione Ma te vien dal Dòeo? (Ma vie...

Vedi

Venezia: La Cripta della chiesa di San Simeone Piccolo

san-simeone-piccolo-venezia
Opere e luoghi poco noti

Appena usciti dalla stazione ferroviaria di Venezia, davanti a voi vedrete l’imponente cupola della chiesa di San Simeone Piccolo, ri...

Vedi

Vicenza: La leggenda dei Nani di Villa Valmarana a Vicenza

Villa_Valmarana_ai_Nani
Misteri & Leggende

Villa Valmarana ai Nani di Vicenza è una delle ville più conosciute e visitate del Veneto soprattutto grazie agli affreschi di Gianba...

Vedi

I post più letti

Treviso: Il cimitero ebraico di Conegliano

cimitero-conegliano
Opere e luoghi poco noti

Non tutti sanno che la città di Conegliano ha ospitato una delle più importanti comunità ebraiche del Veneto, sia dal punto di vista...

Vedi

Belluno: La casa natale di Tiziano Vecellio a Pieve di Cadore

casa-tiziano-pieve
Presenze illustri

Nel cuore delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco, si trova un piccolo, pittoresco paesino, Pieve di Cadore. Si tratta di un luogo spe...

Vedi

Vicenza: Il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa

Ponte-degli-Alpini-Bassano
Curiosità storiche

Se i ponti sono la vostra passione non potete assolutamente perdere il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa, in Provincia di Vicenza...

Vedi

Venezia: L’altorilievo di Ercole sulla facciata della casa del Tintoretto

casa-tintoretto-venezia
Misteri & Leggende

Nel sestiere di Cannaregio a Venezia sorge la casa del famoso pittore Jacopo Robusti detto ‘il Tintoretto’ (1519- 1594). Sulla facc...

Vedi