Aneddoti & Curiosità

Ceneri oggi e ceneri ieri a Venezia

Curiosità storiche
ceneri-venezia

Ceneri oggi e ceneri ieri a Venezia

Quando si parla delle Ceneri, a Venezia si pensa subito alla fine del Carnevale e all'inizio della Quaresima… Il mercoledì delle Ceneri segue infatti l'ultimo giorno di Carnevale (Martedì Grasso) ed è il giorno in cui i credenti si recano in chiesa per ricevere sulla testa della cenere e ricordare, dopo i divertimenti e l'allegria del carnevale, che ‘cenere eri e cenere diventerai'.

Oggi le Ceneri rappresentano quindi un momento di riflessione e pentimento per prepararsi alla Pasqua.

Un tempo non lontano, invece, le ceneri avevano un uso del tutto diverso e decisamente pratico… Con la cenere si faceva la liscivia, un composto di acqua e cenere che veniva impiegata per fare il bucato e per lavare la lana grezza, in quanto ha un incredibile effetto sbiancante.

Nella zona di Sant'Alvise a Venezia c'è anche la calle della Cenere, dove appunto si trovavano i depositi di Cenere. Sappiamo che il commercio di questo prodotto era molto importante per la città: nel 1579 i mercanti di lana avevano chiesto al governo che la cenere proveniente dall'Istria e dalla Dalmazia (allora territori della Serenissima) non fosse venduta al di fuori di Venezia, per non danneggiare i Saponeri della città, che così detenevano il monopolio di questo prodotto fondamentale.

Se desiderate approfondire l'argomento o conoscere altre antiche usanze e tradizioni di Venezia, potrete prenotare online una visita guidata privata di Venezia con guida locale: l'itinerario è completamente personalizzabile in base alle vostre richieste ed esigenze, incluso l'orario di partenza e il punto di ritrovo!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Il Vetro a Venezia: un’Arte ineguagliabile

vetro2
Curiosità storiche

Eccoci tornati all’incredibile storia del vetro. L’ultima volta ci eravamo lasciati con un importante quesito: come arrivò il vetr...

Vedi

Campagna Lupia: Il Casone di Valle Zappa: l’Olanda in laguna

casone_valle_zappa
Opere e luoghi poco noti

Se vi capita di passare per Campagna Lupia, fate una piccola deviazione perché qui si nasconde un piccolo gioiello, un pezzetto di Ola...

Vedi

Venezia: Quanto costa un giro in gondola?

gondola
Lo sapevate che...

Avete deciso di visitare Venezia e avete inserito nella lista di cose da fare un bel giro in gondola? Come darvi torto! A Venezia c’...

Vedi

I post più letti

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Venezia: Alla scoperta dell’isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, cosa vedere e come raggiungerla

isola_di_san_giorgio_maggiore
Opere e luoghi poco noti

A qualcuno di voi sarà forse capitato, in viaggio a Venezia, di fotografare il meraviglioso panorama che si staglia di fronte alla sto...

Vedi

Treviso: La chiesa parrocchiale di San Silvestro a Selva del Montello

san-silvestro-montello
Opere e luoghi poco noti

Nella piccola frazione di Selva del Montello, in provincia di Treviso, vi è una chiesa parrocchiale che offre ai suoi visitatori opere...

Vedi

Vicenza: La leggenda dei Nani di Villa Valmarana a Vicenza

Villa_Valmarana_ai_Nani
Misteri & Leggende

Villa Valmarana ai Nani di Vicenza è una delle ville più conosciute e visitate del Veneto soprattutto grazie agli affreschi di Gianba...

Vedi