Aneddoti & Curiosità

La Coppa Barovier al Museo del Vetro di Murano a Venezia

Opere e luoghi poco noti
Coppa_Barovier

La Coppa Barovier al Museo del Vetro di Murano a Venezia

Da sempre cosa regalare per un matrimonio è una difficilissima questione… Al museo del Vetro di Murano, la piccola isola della laguna di Venezia famosa in tutto il mondo per la lavorazione del vetro soffiato, potete ammirare uno degli oggetti più belli mai regalati per le nozze di qualcuno: la coppa Barovier.

E' in vetro azzurro scuro, decorata a smalto ed oro e fu realizzata fra il 1470 ed il 1480 come dono di nozze per i due personaggi raffigurati nei medaglioni; inoltre vi sono raffigurate due scene allegoriche, una cavalcata ed il bagno alla fontana dell'amore e della giovinezza, che dovevano servire da buon augurio alla nuova coppia.

Questa coppa è così famosa che ancora oggi viene prodotta nella stessa maniera in cui è stato fatta l'originale più di 500 anni fa, dalla stessa fornace che la produsse, la Barovier & Toso, che esistendo dalla metà del XIII secolo  è annoverata fra le imprese familiari più antiche del mondo tuttora in attività.

La coppa è conservata nel Palazzo Giustinian, che dal 1861 ospita il Museo d'Arte Vetraria, dove è possibile ammirare una stupenda collezione di oggetti in vetro, da quelli archeologici del II secolo a. C. fino alle più recenti creazioni dell'arte vetraria veneziana.

Palazzo Giustinian  venne costruito su disegno di Antonio Gaspari a partire dal 1680 per il vescovo di Torcello Marco Giustinian, che qui trasferì la sede vescovile, a causa della malaria che imperversava a Torcello.

Se avete trovato questo articolo interessante Francesca, l'autrice della nostra rubrica, sarà felice di accompagnarvi alla scoperta di molti altri alti straordinari capolavori custoditi a Venezia… Prenota subito la tua visita guidata privata a Venezia compilando il form!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Il ponte dei pugni nel Sestiere di Dorsoduro

ponte-dei-pugni
Curiosità storiche

Il ponte dei pugni, situato nel Sestiere di Dorsoduro, deve il suo nome ad un’antica tradizione di Venezia: la Guerra dei pugni. Gli ...

Vedi

Venezia: La pietra rossa del ‘Sotoportego de la peste’

sotoportego-de-la-peste
Misteri & Leggende

Camminando per Venezia tra calli, campi e campielli vi potreste imbattere in strane lastre sul selciato… che non vanno assolutamente ...

Vedi

Treviso: La fabbrica di coriandoli del signor Carnevale a Paese

fabbrica-cordiandoli-carnevale
Tradizioni popolari

Tutti noi conosciamo i coriandoli, quei pezzettini di carta colorata che vengono lanciati in aria in occasione del carnevale… Vi siet...

Vedi

Venezia: Canaletto, il grande vedutista veneziano

canaletto-san-marco
Presenze illustri

Giovanni Antonio Canal, meglio conosciuto come il Canaletto, è stato uno dei più grandi vedutisti del Settecento. Oltre a unire archi...

Vedi

I post più letti

Padova: Il giardino delle biodiversità nell’Orto Botanico di Padova

giardino-biodiversità
Opere e luoghi poco noti

Fondato nel 1545 , l’orto Botanico di Padova è il più antico orto botanico al mondo ancora situato nella sua collocazione originari...

Vedi

Vicenza: La Torre Bissara nella Piazza dei Signori

torre-bissara-vicenza
Curiosità storiche

Uno dei luoghi più suggestivi di Vicenza è sicuramente Piazza dei Signori, dove si affaccia la celeberrima Basilica Palladiana, opera...

Vedi

Venezia: Il rilievo dell’uomo con la pipa a Palazzo Loredan sul Canal Grande

palazzo-loredan
Misteri & Leggende

Uno dei palazzi più antichi sulle rive del Canal Grande è Palazzo Loredan, eretto nel XIII secolo e attualmente sede del Municipio ci...

Vedi

Verona: Il monumento equestre a Cangrande della Scala a Verona

cangrande
Presenze illustri

Uno dei personaggi più famosi della storia di Verona è sicuramente Cangrande della Scala, signore di Verona dal 1308 fino al 1329, an...

Vedi