Aneddoti & Curiosità

Cosa accadde il 18 aprile a Venezia

Almanacco di Venezia
almanacco-venezia-rubrica

Cosa accadde il 18 aprile a Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Perfetto.

 

- 18 aprile 1001: il Doge Pietro Orseolo II incontra di notte in gran segreto l'imperatore Ottone III, venuto da Pomposa accompagnato dal diacono veneziano Giovanni, autore della famosa Cronaca.

 

- 18 aprile 1766: apre al pubblico il Teatro Onigo di Treviso, ampliato su progetto del celebre architetto Galli Bibbiena, lo spettacolo inaugurale è l'opera in musica 'Il Demofoonte' su libretto di Pietro Metastasio.

 

- 18 aprile 1797: con i Preliminari del trattato tra Francia ed Austria firmato nel castello di Leoben, in Stiria, Napoleone baratta la Repubblica di Venezia, che sta per rivoluzionare, con il Belgio e le Fiandre.

 

- 18 aprile 1839: prima dell'opera 'Marin Faliero' al Teatro di S. Beneto di Venezia, con musica di Gaetano Donizetti su libretto di Emanuele Bidera; i critici musicali scrivono: 'Nonostante la bellezza della musica, l'esito non fu dei più splendidi', il librettista ha alterato la storia gettando un 'fosco lume' sull'antico governo veneziano e si dolgono che il protagonista abbia reso la figura del Doge 'goffa, cadente, comica'.

 

- 18 aprile 1848: il governo di Daniele Manin rende noto che il Direttorio federale svizzero ha espresso il riconoscimento ufficiale della nuova Repubblica Veneta.

 

- 18 aprile 2004: a Sant'Erasmo viene inaugurata, dopo importanti restauri, la Torre Massimiliana. La torre era parte del sistema difensivo della Laguna, in quanto nella prima metà dell'800, non esistendo ancora le dighe foranee del Lido, Sant'Erasmo si trovava direttamente sul Mar Adriatico. La torre è una tipologia di casamatte d'artiglieria dell'Impero Austriaco, ideate dall'arciduca Massimiliano Giuseppe d'Austria-Este (da cui il nome), quella lagunare fu utilizzata fino alla fine della seconda guerra mondiale, anche dai tedeschi, che nel aprile del 45, la danneggiarono con l'esplosivo al momento dell'abbandono, lasciandola diroccata fino al restauro del 2004.

 

 

Tratto da 'Almanacco di Venezia -1600 anni ab Urbe còndita' di Andrea Gersich e Edoardo Rubini

Venezia, 18 aprile 2021

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Cosa accadde il 16 maggio a Venezia

almanacco-venezia-rubrica
Almanacco di Venezia

  Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Boldo (Sant'Ubaldo Vescovo) al Santo era dedicata una Chiesa,...

Vedi

Venezia: Cosa accadde l'1 maggio a Venezia

almanacco-venezia-rubrica
Almanacco di Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno dei Santi Filipo e Giacomo Apostoli e di Santa Scolastica, di cui esistevan...

Vedi

Venezia: Cosa accadde il 25 aprile a Venezia

almanacco-venezia-rubrica
Almanacco di Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Marco Evangelista Patrono di Venezia. E' la Prima Festa di San Marco...

Vedi

Venezia: Cosa accadde il 20 aprile a Venezia

almanacco-venezia-rubrica
Almanacco di Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Vettor (San Vittore).   - 20 aprile 1797: cattura della fregata...

Vedi

I post più letti

Venezia: 10 canzoni che ti faranno pensare a Venezia

canzoni-ve
Lo sapevate che...

Ci sono canzoni di cui basta sentire le prime note per essere subito trasportati con la mente ad un luogo, un ricordo o un sogno. Quest...

Vedi

Padova: Vò Euganeo: un luogo da scoprire

vò
Opere e luoghi poco noti

In questi ultimi mesi si è sentito molto parlare del piccolo comune di Vò, in provincia di Padova, al centro delle attenzioni e preoc...

Vedi

Venezia: 10 film ambientati a Venezia da non perdere

10_film_venezia
Location cinematografiche

Venezia è una città unica al mondo, ogni anno fa sognare milioni di visitatori con il suo fascino intramontabile e le sue ‘calli’...

Vedi

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi