Aneddoti & Curiosità

Cosa accadde il 4 aprile a Venezia

Almanacco di Venezia
almanacco-venezia-rubrica

Cosa accadde il 4 aprile a Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Isidoro de Siviglia.

E' il Patrono dell'Arte dei Segadori de l'Arsenal.

Nel 2021 PASQUA.

Andata del Doge a San Zaccaria, dove recava con se il Corno Ducale, in ricordo del primo donato dalle Monache di San Zaccaria.

 

- 4 aprile 1423: ad ottant'anni muore il Doge Tommaso Mocenigo, che resta celebre per il suo testamento spirituale nel quale descrive nel dettaglio le floride condizioni della Repubblica, il numero delle sue navi, l’enorme movimento di denaro e di commerci che la Serenissima aveva e sconsigliava la nomina a suo successore di Francesco Foscari, considerandolo uomo fatuo, ambizioso e proclive alla guerra, né va dimenticata la sua famosa raccomandazione: 'Vardè el mar e lassè la terra!'.

 

- 4 aprile 1536: muore a Venezia Marin Sanudo, il cronista appartenente al Veneto Patriziato; si definiva “Afamato curioso di notizie”, quindi raccoglie una cospicua biblioteca di libri manoscritti che gli permette di approfondire gli studi storici. Scrisse un “Itinerario per la terraferma veneta”, frutto di osservazioni dirette; una “Vita dei dogi”, dalle origini al 1494, e i Diari, l'opera per cui il suo nome va famoso. Iniziati il 1° gennaio 1496, scritti giorno per giorno 'con fatica, sudori, vigilie e continue investigazioni dopo aver veduto, inteso e sentito la verità non solo di questa città ma di tutto il mondo', i Diari arrivano sino al 30 settembre 1533. Il manoscritto originale si compone di 58 grossi volumi, di circa 40.000 pagine redatte prosa disadorna ma espressiva. Il miglior elogio alla preziosa opera del Sanudo fu scritto da lui medesimo: 'Niun scrittore farà mai cosa buona nelle istorie moderne se non vedrà prima le mie diaria'. Portati via dall'Austria nel 1805, i Diari sanudiani furono restituiti a Venezia nel 1866: si conservano alla Biblioteca Marciana.

- 4 aprile 1617: l'immagine sacra della Madonna Nicopeia è innalzata con solennità sul nuovo altare della basilica di S. Marco.

 

- 4 aprile 1806: muore a Venezia il letterato Carlo Gozzi, fratello minore di Gaspare, usava dire: 'La mia famiglia è un ospedale di poeti'. Le sue numerose fiabe drammatiche godono di grande fortuna presso i romantici tedeschi. La Marfisa bizzarra è un poema satirico contro i costumi del Settecento; le Memorie inutili è una spigliata e colorita autobiografia; L'augellin belverde satireggia il razionalismo francese e Turandot ispira l'opera omonima di Giacomo Puccini.

 

- 4 aprile 1873: si costituisce, a Venezia, la Società Veneta di navigazione lagunare; secondo lo statuto: 'La società ha per suo principale scopo l'esercizio della navigazione a vapore dentro e fuori di Venezia'. Nel 1890 subentrerà alla 'Compagnie des bateaux Omnibus' società francese che aveva inaugurato il servizio di Vaporetti (erano 8) lungo il Canal Grande, poi nel 1903 il Comune assumerà direttamente il servizio mediante l' A.C.N.I. (Azienda Comunale di Navigazione Interna) che diverrà poi A.C.N.I.L. (Azienda Comunale Navigazione Interna Lagunare) il 1° gennaio 1930. Infine il 1° ottobre 1978 fondendo varie società (ACNIL SVET e SVA) nasce l'attuale A.C.T.V. (Azienda del Consorzio Trasporto Veneziano)

 

- 4 aprile 1932: nasce la Compagnia Adiatica di Navigazione, dalla fusione di alcune Società preesistenti, tra cui la San Marco, la Puglia, la Zaratina. La flotta iniziale era di 33 navi, e il simbolo scelto fu il Leone di San Marco su fondo bianco/rosso (i colori di Bari), la sede era in Campo San Luca. Nel 1936 viene trasformata in Società Adriatica, la sede fu trasferita alle Zattere nel Palazzo Molin. Nel 2004 confluirà totalmente nella Tirrenia.

 

Tratto da 'Almanacco di Venezia -1600 anni ab Urbe còndita' di Andrea Gersich e Edoardo Rubini

 

Venezia, 4 aprile 2021

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Cosa accadde il 20 aprile a Venezia

almanacco-venezia-rubrica
Almanacco di Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Vettor (San Vittore).   - 20 aprile 1797: cattura della fregata...

Vedi

Venezia: Cosa accadde il 19 aprile a Venezia

almanacco-venezia-rubrica
Almanacco di Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Lio (San Leone IX Papa), a Lui è dedicata una Chiesa a Castello. &n...

Vedi

Venezia: Cosa accadde il 18 aprile a Venezia

almanacco-venezia-rubrica
Almanacco di Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Perfetto.   - 18 aprile 1001: il Doge Pietro Orseolo II incontr...

Vedi

Venezia: Cosa accadde il 17 aprile a Venezia

almanacco-venezia-rubrica
Almanacco di Venezia

Secondo il Calendario Liturgico Veneziano oggi è il giorno di San Aniceto.   - 17 aprile 887: il Doge Giovanni abdica in quanto i...

Vedi

I post più letti

Venezia: 10 canzoni che ti faranno pensare a Venezia

canzoni-ve
Lo sapevate che...

Ci sono canzoni di cui basta sentire le prime note per essere subito trasportati con la mente ad un luogo, un ricordo o un sogno. Quest...

Vedi

Padova: Vò Euganeo: un luogo da scoprire

vò
Opere e luoghi poco noti

In questi ultimi mesi si è sentito molto parlare del piccolo comune di Vò, in provincia di Padova, al centro delle attenzioni e preoc...

Vedi

Venezia: 10 film ambientati a Venezia da non perdere

10_film_venezia
Location cinematografiche

Venezia è una città unica al mondo, ogni anno fa sognare milioni di visitatori con il suo fascino intramontabile e le sue ‘calli’...

Vedi

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi