Aneddoti & Curiosità

Il Giardino del ex Convento delle Zitelle alla Giudecca

Opere e luoghi poco noti
zitelle-giudecca

Il Giardino del ex Convento delle Zitelle alla Giudecca

Nella tranquilla isola della Giudecca un tempo vi erano alcuni conventi, fra cui quello delle cosiddette ‘Zitelle'.

La costruzione della chiesa di Santa Maria della Presentazione, con annesso convento, avvenne nel 1570 ad opera del famoso architetto Andrea Palladio. Fin dall'inizio ospitava povere fanciulle orfane (le ‘Zitelle'), che qui vivevano e lavoravano e, non avendo una dote, difficilmente convolavano a nozze.

Dopo anni di abbandono, il convento del Palladio è diventato un esclusivo hotel di lusso… Se oggi vi soggiornano delle ‘zitelle', sicuramente non sono rimaste tali per la mancanza di una dote!

Dietro questo complesso cinquecentesco vi sono degli splendidi giardini, da poco sistemati cercando di ricreare quello che era l'aspetto di questi luoghi nel passato, grazie anche allo studio di antiche pianti e descrizioni. Sono stati quindi realizzati recinti in mattoni che delimitano piccoli lotti, sempre orientati nord- sud per godere meglio del sole.
Essendo un giardino rinascimentale, gli spazi sono rigorosamente geometrici e la divisione in piccoli lotti crea un gioco di prospettive di profondità diverse… Senza dimenticare però le origini orientali della città. Sappiamo dalle fonti che tutti i giardini di Venezia avevano un ‘tappeto orientale', cioè una distesa di fiori (in questo caso tulipani anemoni, narcisi e crochi), tipico appunto dei giardini da favola descritti nelle ‘Mille e una Notte'.

Se desideri includere nella tua visita a Venezia anche la splendida isola della Giudecca, dove, tra le altre cose, si trova anche la celebre Chiesa del Redentore, contattaci per conoscere la disponibilità di Francesca ed organizzare con lei un itinerario di visita personalizzato!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: La ruota degli Innocenti nel Monastero della Pietà a Venezia

ruota-innocenti
Opere e luoghi poco noti

A due passi da Piazza San Marco a Venezia, lungo la riva degli Schiavoni, si erge la grande chiesa neoclassica della Pietà. Qui, molto...

Vedi

Padova: Villa Grimani Calergi Valmarana a Noventa Padovana

villa-grimani-calergi-valmarana
Opere e luoghi poco noti

Il Veneto è sicuramente la regione delle Ville, splendidi luoghi di villeggiatura e ozio per i nobili veneziani. Non sempre le loro or...

Vedi

Venezia: Il Giardino segreto di Ca’ Morosini del giardin a Cannaregio

ca-morosini-del-giardin
Opere e luoghi poco noti

Venezia è una città magica per molti motivi, tra cui i suoi tanti giardini nascosti che pochi conoscono! Uno dei più segreti e sugge...

Vedi

Padova: Le collezioni del Convento di San Giovanni in Verdara a Padova

eremitani-padova
Opere e luoghi poco noti

Il museo più bello di Padova è sicuramente quello degli Eremitani creato nel 1895 per custodire le raccolte cittadine. Il primitivo n...

Vedi

I post più letti

Venezia: I graffiti degli antichi mercanti nel Fontego dei Tedeschi a Venezia

Fondaco_dei_Tedeschi
Curiosità storiche

Ogni palazzo che sorge lungo il Canal Grande ha una curiosità o un mistero da svelare... Dopo essere stato per circa due secoli il pal...

Vedi

Padova: Il museo di storia della medicina a Padova

Museo-di-storia-della-Medicina
Opere e luoghi poco noti

Se siete stanchi dei soliti musei pieni di quadri e sculture, potreste trovare interessante il museo di storia della medicina a Padova....

Vedi

Venezia: La porta del Convento dei Tolentini a Venezia disegnata da Carlo Scarpa

iuav-tolentini
Presenze illustri

Nei pressi di Piazzale Roma si trova l'imponente chiesa dei Tolentini, costruita da Vincenzo Scamozzi nel corso del XVI secolo e termin...

Vedi

Venezia: Il fantasma della moglie cinese di Marco Polo

corte-milion-venezia
Misteri & Leggende

Narra la leggenda che, durante il suo soggiorno in Cina, il famoso mercante veneziano Marco Polo si fosse innamorato di una delle figli...

Vedi