Aneddoti & Curiosità

Fantasmi nel campiello del Remer sul Canal Grande a Venezia

Misteri & Leggende
Campiello_Remer

Fantasmi nel campiello del Remer sul Canal Grande a Venezia

Vicino al ponte di Rialto c' è un bellissimo campiello, chiamato del Remer  perché vi erano botteghe che fabbricavano remi, uno dei più belli di Venezia. Questo luogo meraviglioso, circondato da edifici quattrocenteschi, fu teatro di una terribile storia.

Nel 1598 passava di là il Doge Marino Grimani con le sue guardie, quando sentì una donna gridare; si recò sul posto con i suoi uomini e trovò la nipote Elena che cercava di scappare dal marito inferocito, che l'accusava di tradimento. Il doge e le sue guardie cercarono di difenderla, ma il marito, pazzo di gelosia, afferrò una spada e decapitò la donna.

Il doge inorridito, mandò l'uomo a Roma con la testa della moglie perché fosse il papa a deciderne la punizione, ma questi non volle saperne, così l'omicida tornò a Venezia. Mentre stava per essere condotto in prigione riuscì a scappare, trovò il luogo dove era conservata la testa della moglie in attesa della sepoltura e, preso dai rimorsi, si gettò in Canal Grande con tutta la testa.

Il suo cadavere non fu mai ritrovato e ancora oggi, quando soffia il vento da nord, talvolta il corpo riemerge davanti al Campiello del Remer, tenendo ancora la testa della sfortunata Elena tra le mani.

Vi piace scoprire luoghi nascosti e i segreti che vi si celano? Allora non potete perdere un affascinante tour che coniuga una passeggiata nella Venezia nascosta con un magico giro in gondola … due modi per raggiungere gli angoli più reconditi della città sull’acqua!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Venezia: Cosa vedere a Burano?

burano
Opere e luoghi poco noti

L’isola di Burano è un vero e proprio spettacolo per gli occhi e una grande emozione per il cuore: ogni anno migliaia di turisti si ...

Vedi

Venezia: Alla scoperta dell’isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, cosa vedere e come raggiungerla

isola_di_san_giorgio_maggiore
Opere e luoghi poco noti

A qualcuno di voi sarà forse capitato, in viaggio a Venezia, di fotografare il meraviglioso panorama che si staglia di fronte alla sto...

Vedi

I post più letti

Padova: Perché si dice ‘Rimanere in braghe di tela?’

pietra-del-vituperio
Curiosità storiche

Vi siete mai chiesti da dove deriva la comune espressione ‘Rimanere in mutande’ o ‘Rimanere in braghe di tela’? Si tratta di un...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi

Belluno: Il mistero del Pietrificatore di Sospirolo

pietrificatore
Misteri & Leggende

All’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti, in provincia di Belluno, vi è il piccolo paesino di Sospirolo. Qui è nato un person...

Vedi