Aneddoti & Curiosità

Fantasmi nel campiello del Remer sul Canal Grande a Venezia

Misteri & Leggende
Campiello_Remer

Fantasmi nel campiello del Remer sul Canal Grande a Venezia

Vicino al ponte di Rialto c' è un bellissimo campiello, chiamato del Remer  perché vi erano botteghe che fabbricavano remi, uno dei più belli di Venezia. Questo luogo meraviglioso, circondato da edifici quattrocenteschi, fu teatro di una terribile storia.

Nel 1598 passava di là il Doge Marino Grimani con le sue guardie, quando sentì una donna gridare; si recò sul posto con i suoi uomini e trovò la nipote Elena che cercava di scappare dal marito inferocito, che l'accusava di tradimento. Il doge e le sue guardie cercarono di difenderla, ma il marito, pazzo di gelosia, afferrò una spada e decapitò la donna.

Il doge inorridito, mandò l'uomo a Roma con la testa della moglie perché fosse il papa a deciderne la punizione, ma questi non volle saperne, così l'omicida tornò a Venezia. Mentre stava per essere condotto in prigione riuscì a scappare, trovò il luogo dove era conservata la testa della moglie in attesa della sepoltura e, preso dai rimorsi, si gettò in Canal Grande con tutta la testa.

Il suo cadavere non fu mai ritrovato e ancora oggi, quando soffia il vento da nord, talvolta il corpo riemerge davanti al Campiello del Remer, tenendo ancora la testa della sfortunata Elena tra le mani.

Vi piace scoprire luoghi nascosti e i segreti che vi si celano? Allora non potete perdere un affascinante tour che coniuga una passeggiata nella Venezia nascosta con un magico giro in gondola … due modi per raggiungere gli angoli più reconditi della città sull’acqua!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Nuova linfa vitale ai Giardini Reali di Venezia

giardini-reali
Opere e luoghi poco noti

Venezia, non si smentisce mai. Dopo la disastrosa acqua alta dello scorso novembre, la città mostra il suo coriaceo orgoglio con la ri...

Vedi

Treviso: Le curiose leggende sulla nascita del radicchio trevigiano

radicchio_CC.Mon CEil
Lo sapevate che...

Lo sapevate che, secondo un antico detto popolare, il radicchio rosso sembra sia nato come dono che l'autunno fa all'inverno, per dare ...

Vedi

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

I post più letti

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi