Aneddoti & Curiosità

L'imperatore Federico Barbarossa e la Basilica di San Marco a Venezia

Presenze illustri
barbarossa-basilica-san-marco

L'imperatore Federico Barbarossa e la Basilica di San Marco a Venezia

Quando si visita la Basilica di San Marco i segreti da scoprire sono tantissimi! Per esempio, appena si varca l'ingresso centrale della chiesa, si può scorgere nel pavimento marmoreo una piccola losanga bianca inserita in un grande marmo rosso con una iscrizione latina:

 

ALEX P.P.III       FRID.I.IMP.

XXIIII VII MCLXXVII.

 

Di cosa si tratta?

Secondo la tradizione questo sarebbe il punto in cui, il 24 luglio 1177, l'imperatore tedesco Federico I (detto il Barbarossa) si sarebbe inginocchiato di fronte al pontefice Alessandro III, come segno di sottomissione dopo una lunga guerra che aveva visto il papa di Roma alleato con i comuni del nord Italia contro l'imperatore del Sacro Romano Impero.

Si dice che il Barbarossa, per ridimensionare la sua sconfitta, avesse detto al pontefice ‘Non mi inginocchio davanti a papa Alessandro ma al successore di Pietro' e lui gli avrebbe invece risposto: ‘Io sono Pietro', affondando il tacco della scarpa nel collo del suo nemico.

L'ingresso alla Basilica di San Marco è sempre gratuito. Da aprile a ottobre i tempi per accedere potrebbero essere molto lunghi a causa della grande affluenza... Se non volete sprecare tempo in coda, vi consigliamo di prenotare online l'accesso skip-the-line: potrete scegliere l'orario di accesso che preferite e guadagnare tempo prezioso da dedicare alla visita di altri celebri luoghi di Venezia!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Padova: Jacopo Marcello, il Capitano da Mar che non doveva morire

ca-marcello
Presenze illustri

Ca’ Marcello a Piombino Dese (PD) è una stupenda villa veneta settecentesca… Ancora oggi, è abitata dai Conti Marcello, nobile fa...

Vedi

Venezia: Cosa si mangia al Redentore?

sarde-saor
Tradizioni popolari

Festa tradizionale per eccellenza, celebrata ogni anno nel terzo fine settimana del mese di luglio, il Redentore ricorda la fine della ...

Vedi

Venezia: La cittadina di Dolo e i suoi abitanti

Dolo
Modi di dire

In provincia di Venezia c’è un piccolo comune, Dolo, che non ha una gran bella fama… L’espressione Ma te vien dal Dòeo? (Ma vie...

Vedi

Venezia: La Cripta della chiesa di San Simeone Piccolo

san-simeone-piccolo-venezia
Opere e luoghi poco noti

Appena usciti dalla stazione ferroviaria di Venezia, davanti a voi vedrete l’imponente cupola della chiesa di San Simeone Piccolo, ri...

Vedi

I post più letti

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi

Treviso: Castelbrando a Cison di Valmarino

castelbrando
Opere e luoghi poco noti

La provincia di Treviso offre ai suoi visitatori moltissimi luoghi pieni di storia e ricchi di fascino… Uno di questi è sicuramente ...

Vedi

Venezia: La tomba di Antonio Canova nella Basilica dei Frari a Venezia

Tomba_Canova
Misteri & Leggende

Quando si visita la splendida basilica dei Frari a Venezia ci si trova davanti ad una piramide… Cosa ci fa una struttura come questa ...

Vedi

Venezia: L'imperatrice Sissi a Venezia

Sissi
Presenze illustri

L'imperatrice Sissi (1837-18989), moglie dell'imperatore d' Austria Francesco Giuseppe d'Asburgo, è rimasta nell'immaginario collettiv...

Vedi