Aneddoti & Curiosità

La leggendaria fondazione della chiesa dei Santi Giovanni e Paolo a Venezia

Curiosità storiche
ssgiovanniepaolo

La leggendaria fondazione della chiesa dei Santi Giovanni e Paolo a Venezia

La chiesa dei Santi Giovanni e Polo nel sestiere di Castello a Venezia è sicuramente una delle più belle chiese della città: fu costruita a partire dal 1234 per i frati predicatori Domenicani e venne ufficialmente consacrata nel 1430.

Un tempo vi era un piccolo oratorio dedicato al profeta Daniele e ancora oggi, sulla facciata a destra, si può vedere un piccolo rilievo che rappresenta appunto Daniele nella fossa dei leoni.

L'interno della chiesa, in stile gotico, conserva notevoli opere d'arte nonché moltissimi monumenti funebri di Dogi ed altri illustri personaggi della storia veneziana.

Nella sua facciata si possono vedere alcuni sarcofagi, tra cui ricordiamo quello del Doge Jacopo Tiepolo che nel 1234 donò ai frati il terreno per edificarvi la chiesa.

Narra la leggenda che il Doge avesse avuto una visione: l'oratorio di San Daniele e gli spazi circostanti erano ricoperti di fiori e pieni di colombe bianche che portavano croci d'oro sulle piccole teste, mentre due angeli profumavano l'aria con turiboli d'oro; all'improvviso si sentì una voce dal cielo che diceva ‘Questo è il luogo che ho scelto per i miei predicatori'.

Così la chiesa venne costruita… Se ci si avvicina al sarcofago del Doge si possono vedere scolpiti degli angeli con dei turiboli e delle piccole colombe con le croci sul capo!

Se desiderate visitare la chiesa e scoprire altri inediti aneddoti legati alla sua storia o a quella di Venezia vi consigliamo di prenotare Your Own Venice… L'esperienza e la profonda conoscenza di una guida veneziana a vostra completa disposizione per l'intera durata dell'itinerario, che potrete scegliere e concordare con lei in totale libertà!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

Romano D' Ezzellino: Perché si dice ‘Se non riesci a dormire conta le pecore’?

contare-le-pecore
Modi di dire

Il tutto ebbe inizio a Romano d’Ezzelino in provincia di Vicenza quando Ezzelino da Romano che soffriva d’insonnia, assoldò un can...

Vedi

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

I post più letti

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Le origini dello Spritz

spritz-veneziano
Tradizioni popolari

Lo spritz, l’aperitivo tipico veneziano, è diventato al giorno d’oggi il cocktail simbolo dell’happy hour non solo in Italia, ma...

Vedi

Belluno: Il mistero del Pietrificatore di Sospirolo

pietrificatore
Misteri & Leggende

All’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti, in provincia di Belluno, vi è il piccolo paesino di Sospirolo. Qui è nato un person...

Vedi