Aneddoti & Curiosità

Geminiano Cozzi e la Porcellana a Venezia: la mostra al Museo di Ca' Rezzonico

Opere e luoghi poco noti
aneddoto-cozzi2016

Geminiano Cozzi e la Porcellana a Venezia: la mostra al Museo di Ca' Rezzonico

Nel fantastico Museo del ‘700 di Ca' Rezzonico a Venezia è stata allestita una bellissima mostra dedicata ad uno degli oggetti che incarna al meglio lo spirito e l'estetica del Settecento: la porcellana.

Rimasta a lungo un segreto delle manifatture cinesi, la porcellana fu ricreata in Europa nel secondo decennio del XVIII secolo, presso la corte sassone di Augusto il Forte… Da qui si diffuse gradualmente in tutto il continente, nonostante i disperati tentativi di nasconderne la formula!

La Serenissima fu l'unico stato dove, nel corso del Settecento, sorsero ben quattro manifatture di porcellane, tutte per iniziativa privata. Una di queste fu quella di Geminiano Cozzi (1728 – 1798), nato a Modena ma veneziano d'elezione, a cui la mostra a Ca' Rezzonico è appunto dedicata.

Cozzi aprì la sua manifattura nel 1765 ed essa fiorì a lungo producendo servizi da tavolo, da the e biscuits (una porcellana opaca, dura, bianca e simile al marmo usata per statuette, di solito rappresentanti pastorelli dell'Arcadia), per le maggiori famiglie nobili veneziane e non solo - troviamo infatti pezzi con stemmi nobiliari.

In mostra a Ca' Rezzonico vi sono oltre seicento pezzi provenienti da musei italiani ed esteri, tra cui i pochi esemplari sicuramente datati e molti custoditi in collezioni private fino ad oggi di difficile accesso al pubblico e agli studiosi. Troviamo statuine biscuit, servizi da tavolo che imitano le ceramiche delle manifatture giapponesi, oppure con vedute di ville Venete, ma anche statuine di divinità cinesi con funzione caricaturale!

Geminiano Cozzi e le sue porcellane (19 marzo – 12 luglio 2016) è visitabile con il normale biglietto di ingresso a Ca' Rezzonico e può essere inclusa nelle nostre visite guidate private al Museo del Settecento Veneziano.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Il Teatro Italia a Cannaregio

teatro_Italia_venezia
Opere e luoghi poco noti

Lungo la frequentatissima strada che collega la stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia al ponte di Rialto si erge un particolare e...

Vedi

Treviso: Villa Condulmer a Mogliano Veneto e Giuseppe Verdi

villa-condulmer
Presenze illustri

Giuseppe Verdi è sicuramente uno dei musicisti più famosi del suo tempo… Anche chi non si intende di Opera riconosce le arie delle ...

Vedi

Padova: Il teatro Anatomico dell’Università di Padova

teatro-anatomico-padova
Opere e luoghi poco noti

L’università di Padova, fondata nel 1222, è uno dei simboli più importanti della cultura in Italia… Al suo interno, i luoghi da ...

Vedi

Venezia: Il presepe sottomarino nella laguna di Venezia

presepe-sommerso
Opere e luoghi poco noti

Il 26 gennaio 1961 la nave mercantile croata Wrmac affondò al largo dell’isola del Lido nella laguna di Venezia, circa 3 miglia fuor...

Vedi

I post più letti

Vicenza: La scenografia del teatro Olimpico di Vicenza

olimpico-scenografia
Curiosità storiche

Vicenza è sicuramente la città di Andrea Palladio (1508- 1580), uno dei più grandi architetti di tutti i tempi, soprattutto per quan...

Vedi

Padova: I fantasmi del Castello di Monselice

castello-monselice
Misteri & Leggende

A Sud di Padova troviamo Monselice, splendido borgo medievale arroccato sulle colline, dal quale si gode di una vista straordinaria. L...

Vedi

Venezia: L'Otello di Orson Welles e la scala del Bovolo a Venezia

Otello
Location cinematografiche

Fin dagli esordi della settima arte, Venezia è stata scelta da molti registi come scenografia per film, alcuni entrati anche nella sto...

Vedi

Venezia: Il giardino Eden nell'isola della Giudecca a Venezia

giardino-eden-venezia
Opere e luoghi poco noti

Dietro la prigione maschile dell'isola della Giudecca si trova un giardino segreto, nascosto agli occhi di tutti e dal nome affascinant...

Vedi