Aneddoti & Curiosità

Il Giardino e l'antica farmacia del Convento dei Cappuccini nella chiesa del Redentore a Venezia

Opere e luoghi poco noti
cappuccini-redentore-venezia

Il Giardino e l'antica farmacia del Convento dei Cappuccini nella chiesa del Redentore a Venezia

A Venezia, da più di quattrocento anni la parola ‘Redentore' evoca la grande festa di mezza estate, quando il cielo della laguna viene illuminato dai fuochi d'artificio che celebrano la fine della terribile pestilenza che nel 1577 uccise più di 30.000 persone.

In realtà il Redentore può essere anche un luogo di pace e tranquillità: fin dall'inizio, la celebre chiesa del Redentore è stata legata ad un convento, gestito dai Frati Cappuccini che ancora oggi gestiscono la chiesa stessa. Alle spalle del convento si trova l'antico orto del Convento, l'unico tra i giardini della Giudecca ad aver conservato l'estensione originaria (circa un ettaro); i frati cappuccini vi coltivano ulivi e viti, alberi da frutto, ortaggi e le erbe aromatiche un tempo utilizzate nell'adiacente farmacia. L'accesso all'acqua si trova sul lato sud, dove un giardino rigoglioso di boschetti, affacciato sulla laguna, regala un momento di riposo e una vista magnifica dalla terrazza.

Se visitate questo luogo lontano dalla Festa del Redentore, bussando all'ingresso del Convento potrete chiedere ai Frati di farvi visitare sia l'orto che l'antica e bella farmacia…

Questo affascinante luogo può anche essere inserito nell'itinerario della vostra visita guidata privata di Venezia… Contattaci subito per richiedere la disponibilità delle nostre guide ed organizzare un esclusivo itinerario personalizzato a Venezia!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Cosa si mangia al Redentore?

sarde-saor
Tradizioni popolari

Festa tradizionale per eccellenza, celebrata ogni anno nel terzo fine settimana del mese di luglio, il Redentore ricorda la fine della ...

Vedi

Venezia: La cittadina di Dolo e i suoi abitanti

Dolo
Modi di dire

In provincia di Venezia c’è un piccolo comune, Dolo, che non ha una gran bella fama… L’espressione Ma te vien dal Dòeo? (Ma vie...

Vedi

Venezia: La Cripta della chiesa di San Simeone Piccolo

san-simeone-piccolo-venezia
Opere e luoghi poco noti

Appena usciti dalla stazione ferroviaria di Venezia, davanti a voi vedrete l’imponente cupola della chiesa di San Simeone Piccolo, ri...

Vedi

Vicenza: La leggenda dei Nani di Villa Valmarana a Vicenza

Villa_Valmarana_ai_Nani
Misteri & Leggende

Villa Valmarana ai Nani di Vicenza è una delle ville più conosciute e visitate del Veneto soprattutto grazie agli affreschi di Gianba...

Vedi

I post più letti

Treviso: Il cimitero ebraico di Conegliano

cimitero-conegliano
Opere e luoghi poco noti

Non tutti sanno che la città di Conegliano ha ospitato una delle più importanti comunità ebraiche del Veneto, sia dal punto di vista...

Vedi

Belluno: La casa natale di Tiziano Vecellio a Pieve di Cadore

casa-tiziano-pieve
Presenze illustri

Nel cuore delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco, si trova un piccolo, pittoresco paesino, Pieve di Cadore. Si tratta di un luogo spe...

Vedi

Vicenza: Il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa

Ponte-degli-Alpini-Bassano
Curiosità storiche

Se i ponti sono la vostra passione non potete assolutamente perdere il Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa, in Provincia di Vicenza...

Vedi

Venezia: L’altorilievo di Ercole sulla facciata della casa del Tintoretto

casa-tintoretto-venezia
Misteri & Leggende

Nel sestiere di Cannaregio a Venezia sorge la casa del famoso pittore Jacopo Robusti detto ‘il Tintoretto’ (1519- 1594). Sulla facc...

Vedi