Aneddoti & Curiosità

I Dossali della Sala Capitolare della Scuola Grande di San Rocco a Venezia

Opere e luoghi poco noti
dossali-san-rocco

I Dossali della Sala Capitolare della Scuola Grande di San Rocco a Venezia

Quando si visita la Scuola Grande di San Rocco a Venezia - forse uno dei monumenti più significativi della città lagunare - si rimane sempre colpiti dagli incredibili teleri realizzati da Jacopo Tintoretto nella seconda metà del’500… La Scuola, però, custodisce anche molti altri tesori!

La Sala Capitolare, ad esempio, è interamente rivestita da dossali in noce racchiusi tra bizzarre sculture allegoriche realizzate da Francesco Pianta tra il 1657 e il 1676.

È lo scultore stesso a fornire i titoli e le descrizioni delle sue opere nel lungo cartiglio sorretto dalla statua di Mercurio, posta alla sinistra del portale dello Scalone. Nell’insieme si tratta di un programma iconografico moraleggiante, basato sulla contrapposizione di vizi e virtù e concluso con un omaggio alle arti della scultura e della pittura.

Seguiamo l’ordine indicato dallo scultore! Si comincia con la Malinconia, rappresentata come un uomo dal viso triste e dai lunghi capelli ondulati, avvolto in un ampio mantello; l’Onore, raffigurato come un bel giovane dai lineamenti delicati, con bandiera, collana e scettro; l’Avarizia, un personaggio austero dalla barba fluente, che reca sotto la cintura libri di conti e sacchetti di monete; l’Ignoranza, di una bruttezza animalesca; la Scienza, rappresentata come un vecchietto intento a leggere il libro.

Abbiamo poi la Distinzione del bene dal male (un giovane nudo visto di spalle); il Furore alato, incatenato e bendato; la Spia, con il volto coperto… Tra questi ultimi trova posto la magnifica Libreria con i suoi cinque scaffali colmi di volumi (ben 64!), un capolavoro assoluto nel campo della scultura lignea per il realismo con cui sono resi tutti i suoi elementi.

Seguono lo Scandalo, un vecchio barbuto vestito elegantemente - gli strumenti musicali ai suoi piedi indicano che trascura le cose gravi e si preoccupa di quelle vane; il Piacere onesto, un giovane di bell’aspetto, dai lunghi capelli; la Scultura rappresentata dall’oratore Cicerone ed, infine, la Pittura, l’ultima eseguita da Pianta, ovviamente impersonata da Tintoretto. Gli strumenti di lavoro del pittore mettono in luce ancora una volta uno straordinario virtuosismo esecutivo.

Se desiderate visitare la Scuola Grande di San Rocco con un’esclusiva visita guidata privata contattateci subito! Il tour include anche la visita alla Gallerie dell'Accademia di Venezia.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Il Vetro a Venezia: un’Arte ineguagliabile

vetro2
Curiosità storiche

Eccoci tornati all’incredibile storia del vetro. L’ultima volta ci eravamo lasciati con un importante quesito: come arrivò il vetr...

Vedi

Campagna Lupia: Il Casone di Valle Zappa: l’Olanda in laguna

casone_valle_zappa
Opere e luoghi poco noti

Se vi capita di passare per Campagna Lupia, fate una piccola deviazione perché qui si nasconde un piccolo gioiello, un pezzetto di Ola...

Vedi

Venezia: Quanto costa un giro in gondola?

gondola
Lo sapevate che...

Avete deciso di visitare Venezia e avete inserito nella lista di cose da fare un bel giro in gondola? Come darvi torto! A Venezia c’...

Vedi

I post più letti

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Venezia: Alla scoperta dell’isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, cosa vedere e come raggiungerla

isola_di_san_giorgio_maggiore
Opere e luoghi poco noti

A qualcuno di voi sarà forse capitato, in viaggio a Venezia, di fotografare il meraviglioso panorama che si staglia di fronte alla sto...

Vedi

Treviso: La chiesa parrocchiale di San Silvestro a Selva del Montello

san-silvestro-montello
Opere e luoghi poco noti

Nella piccola frazione di Selva del Montello, in provincia di Treviso, vi è una chiesa parrocchiale che offre ai suoi visitatori opere...

Vedi

Vicenza: La leggenda dei Nani di Villa Valmarana a Vicenza

Villa_Valmarana_ai_Nani
Misteri & Leggende

Villa Valmarana ai Nani di Vicenza è una delle ville più conosciute e visitate del Veneto soprattutto grazie agli affreschi di Gianba...

Vedi