Aneddoti & Curiosità

I Grifoni del pavimento della Basilica di San Marco a Venezia

Opere e luoghi poco noti
grifoni-san-marco

I Grifoni del pavimento della Basilica di San Marco a Venezia

Quando si entra per la prima volta nella Basilica di San Marco a Venezia non si può fare a meno di guardare in alto ed ammirare i 4000 mq di scintillanti mosaici che ricoprono le cupole e gli arconi del soffitto… Ma un osservatore attento noterà anche che sta camminando sopra un'incredibile opera d'arte, realizzata con fantastici marmi policromi.

Nel pavimento della Basilica di San Marco ci sono moltissimi intrecci geometrici ed animali, che hanno per lo più una funzione simbolica, come aquile (=saggezza divina), pavoni (=rinascita) ed aironi (sacrificio di Gesù Cristo).

Vi sono anche degli animali fantastici, i grifoni, che hanno il corpo di leone e la testa e le ali d'aquila. Secondo la mitologia, i grifoni facevano il nido vicino ai tesori e le loro uova erano d'oro.

Troviamo il grifone in moltissime culture antiche, come Babilonesi, Assiri e Persiani; nel Medioevo è presente in vari stemmi di famiglie nobiliari, in quanto gli erano attribuite innumerevoli virtù, soprattutto il coraggio, e nessun difetto; nelle chiese invece simboleggia il coraggio della Fede.

Anche nella cultura moderna il Grifone è tornato alla ribalta… Nei libri di J. K. Rowling Harry Potter, il piccolo mago che frequenta la scuola di Magia di Hogwarts, è membro della casa dei Grifondoro, considerati i maghi più coraggiosi!

 

La Basilica di San Marco a Venezia è aperta tutti i giorni con i seguenti orari:

Dal 1 novembre alla domenica di Pasqua

giorni feriali: 9.45 - 17.00 - domenica e festivi: 14.00 - 16.00

Dal lunedì di Pasquetta al 31 ottobre

giorni feriali: 9.45 - 17.00 - domenica e festivi: 14.00 - 17.00

Dal 1 aprile al 31 ottobre ti ricordiamo che è possibile prenotare l'ingresso skip-the-line ed evitare la lunga coda generalmente prevista all'entrata!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Il Tablino di Andrea Palladio nelle gallerie dell’Accademia a Venezia

tablino-palladio
Presenze illustri

Le gallerie dell’Accademia a Venezia non sono solo un luogo in cui si conservano opere d’arte, sono loro stesse un’opera d’arte...

Vedi

Venezia: La ' Battaglia Navale' del Tintoretto a Palazzo Ducale

Battaglia_Garda
Curiosità storiche

Il soffitto di Palazzo Ducale, oltre ad essere il soffitto sospeso in legno più grande del mondo, è un vero e proprio contenitore di ...

Vedi

Venezia: Le origini del Carnevale a Venezia

faliero-vitale
Tradizioni popolari

Se siamo alla ricerca di notizie sulla nascita del Carnevale di Venezia, il primo posto dove cercare informazioni è la Basilica di San...

Vedi

Verona: Il Carnevale a Verona

carnevale-verona
Tradizioni popolari

Quando si parla di Carnevale tutti pensano subito a Venezia, ma anche le altre città del Veneto hanno delle antiche e suggestive tradi...

Vedi

I post più letti

Venezia: La tomba del Doge Andrea Gritti nella chiesa di San Francesco della Vigna

Andrea_Gritti-tomba
Presenze illustri

Per i pochi temerari visitatori che si avventurano nel sestiere di Castello, lontano dalle folle che si accalcano in Piazza San Marco e...

Vedi

Venezia: Il Doge Pietro Tradonico e l’isola di Poveglia nella laguna di Venezia

poveglia-venezia
Curiosità storiche

L’isola di Poveglia, nella laguna di Venezia, è considerata dagli esperti del paranormale uno dei luoghi più infestati al mondo… ...

Vedi

Padova: L’altare di Donatello nella Basilica del Santo a Padova

altare-donatello
Curiosità storiche

Chi si reca a Padova, non può non visitare la stupenda Basilica dedicata a Sant’Antonio da Padova, frate francescano di origine port...

Vedi

Venezia: Il Giardino segreto di Ca’ Morosini del giardin a Cannaregio

ca-morosini-del-giardin
Opere e luoghi poco noti

Venezia è una città magica per molti motivi, tra cui i suoi tanti giardini nascosti che pochi conoscono! Uno dei più segreti e sugge...

Vedi