Aneddoti & Curiosità

Il Casone di Valle Zappa: l’Olanda in laguna

Opere e luoghi poco noti
casone_valle_zappa

Il Casone di Valle Zappa: l’Olanda in laguna

Se vi capita di passare per Campagna Lupia, fate una piccola deviazione perché qui si nasconde un piccolo gioiello, un pezzetto di Olanda nella laguna sud. Tra campi e barene, nella meravigliosa Valle Zappa, dove si allevano orate, branzini e anguille, spicca per la sua particolarità, un vecchio casone di caccia, conosciuto appunto, come il Casone di Valle Zappa.

Di certo è una visione alquanto bizzarra! Nessuno si aspetterebbe di trovare nel bel mezzo della laguna veneta un’abitazione in stile nordico! Ciò che lascia a bocca aperta è il fatto che nonostante la sua stranezza, l’edificio si inserisce perfettamente nel contesto lagunare dando al paesaggio un aspetto tipico dei racconti fantastici o delle saghe nordiche.

Oltre al casone, il complesso comprende una barchessa e una torre di avvistamento con scala esterna a chiocciola, sempre provvista di binocoli con cui osservare il paesaggio circostante e le numerose specie di uccelli che qui nidificano numerose. Un giardino curatissimo circonda le singolari costruzioni dove è possibile trovare tantissime specie vegetali e alberi da frutto.

Il Casone fu costruito tra il 1925 e il 1927 per volere del vecchio proprietario Mario Malvezzi. L’edificio fu progettato dall’architetto Duilio Torres che, appassionato di architettura nordica, costruì questo gioiello in stile nord-europeo particolare non solo all’esterno, ma anche all’interno. Ogni stanza infatti, è tinteggiata con un colore diverso perché gli ospiti, che vi dormivano la notte in attesa della battuta di caccia, dovevano farlo nella stanza il cui colore era abbinato alla botte di caccia assegnata loro dal capo caccia. La caccia in botte è una modalità tipica della laguna veneta e del delta del Po.

Sulla facciata del casone vi è lo stemma della famiglia degli Arrigoni Degli Oddi, proprietari dal 1867 al 1942. Oltre a questa, è posta anche una lapide in marmo che ricorda come il conte Ettore, famoso ornitologo, abbia abbattuto circa 51.303 uccelli tra il 1877 e il 1921. Oggi la sua raccolta è conservata al Museo di Zoologia a Roma.

Valle Zappa con il suo casone olandese è un posto meraviglioso dove anche grandi personalità come Ernest Hemingway e Salvator Dalì trassero ispirazione. Insomma, un angolo di laguna assolutamente da non perdere: fermatevi qualche minuto a contemplare il tramonto del sole sull’acqua e se siete fortunati potrete ammirare centinaia di fenicotteri rosa che spiccano il volo…

Vi piacerebbe scoprire le meraviglie della laguna veneta? Allora non perdetevi il nostro speciale tour Girolaguna da Jesolo Lido: tour in bici & barca lungo il litorale della laguna veneta!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Treviso: Le curiose leggende sulla nascita del radicchio trevigiano

radicchio_CC.Mon CEil
Lo sapevate che...

Lo sapevate che, secondo un antico detto popolare, il radicchio rosso sembra sia nato come dono che l'autunno fa all'inverno, per dare ...

Vedi

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

Romano D' Ezzellino: Perché si dice ‘Se non riesci a dormire conta le pecore’?

contare-le-pecore
Modi di dire

Il tutto ebbe inizio a Romano d’Ezzelino in provincia di Vicenza quando Ezzelino da Romano che soffriva d’insonnia, assoldò un can...

Vedi

I post più letti

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Le origini dello Spritz

spritz-veneziano
Tradizioni popolari

Lo spritz, l’aperitivo tipico veneziano, è diventato al giorno d’oggi il cocktail simbolo dell’happy hour non solo in Italia, ma...

Vedi

Belluno: Il mistero del Pietrificatore di Sospirolo

pietrificatore
Misteri & Leggende

All’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti, in provincia di Belluno, vi è il piccolo paesino di Sospirolo. Qui è nato un person...

Vedi