Aneddoti & Curiosità

Il coccodrillo di San Michele Extra

Misteri & Leggende
coccodrillo-verona

Il coccodrillo di San Michele Extra

Nel sobborgo veronese di San Michele Extra si trova il Santuario di Santa Maria della Pace, costruito dal celebre architetto Michele Sanmicheli, a partire dal 1559 per custodire un’icona miracolosa della Vergine Maria.

In un edificio adiacente alla chiesa, invece, è conservato, appeso al soffitto, un coccodrillo mummificato lungo ben 5 metri.

Leggenda vuole che sia stato donato da Bianca Bevilacqua Lazise, che lo aveva ereditato da un antenato che aveva partecipato alle crociate, nel 1608.

Un’altra storia racconta invece che il rettile sia stato portato a San Michele da alcuni membri di una facoltosa famiglia… Una volta cresciuto, il coccodrillo venne abbandonato nelle acquitrinose campagne lungo il corso dell’Adige, dove si aggirava indisturbato terrorizzando la popolazione e divorando greggi e bambini, senza che nessun cacciatore riuscisse a prenderlo. Infine, una fanciulla, ispirata dalla Vergine Maria, consigliò di scavare un pozzo, ricoprirlo di arbusti e metterci sopra dei pezzi di carne come esca. Il coccodrillo finì nella trappola e, una volta imbalsamato, fu donato al Santuario di Santa Maria della Pace, come originalissimo ex- voto.

Se vi trovate in vacanza a Verona, vi consigliamo di programmare una tappa a San Michele Extra per vedere questa originale creatura!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: La tragica leggenda del Cuore della Scuola Grande di San Marco

cuore-scuola-scuola-grande-san-marco
Misteri & Leggende

Nelle millenarie pietre di Venezia troviamo raccontate incredibili e affascinanti storie, leggende e memorie che si nascondono in ogni ...

Vedi

Venezia: Gli occhiali: un’origine tutta veneziana

occhiali
Curiosità storiche

Le prime lenti della storia presero forma in una delle isole più famose della laguna veneziana, l’isola di Murano dove nel 1100, la ...

Vedi

Venezia: Le origini dello Spritz

spritz-veneziano
Tradizioni popolari

Lo spritz, l’aperitivo tipico veneziano, è diventato al giorno d’oggi il cocktail simbolo dell’happy hour non solo in Italia, ma...

Vedi

Venezia: La casa del cammello nel Sestiere di Cannaregio

palazzo-mastelli
Curiosità storiche

Se fate un giro nel Sestiere di Cannaregio potreste imbattervi in un cammello, ovviamente non in un cammello in carne ed ossa, ma raffi...

Vedi

I post più letti

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi

Padova: L’oratorio di San Giorgio

oratorio-san-giorgio-padova
Opere e luoghi poco noti

Padova è famosa in tutto il mondo per la Cappella degli Scrovegni, affrescata con incredibile maestria dal grande pittore Giotto all...

Vedi

Verona: Il balcone di Giulietta a Verona

balcone-giulietta-verona
Presenze illustri

Quando si vista la splendida città di Verona, una delle tappe obbligatorie è senz’altro la casa di Giulietta, il personaggio reso i...

Vedi

Venezia: Il Trono di Attila nell'isola di Torcello a Venezia

Trono_Attila
Misteri & Leggende

Torcello, la prima delle isole di Venezia ad essere abitata, è ricca di leggende e storie curiose, come quella del trono di Attila, il...

Vedi