Aneddoti & Curiosità

Il criptoportico di Piazza Duomo a Vicenza

Opere e luoghi poco noti
criptoportico_vicenza

Il criptoportico di Piazza Duomo a Vicenza

Vicenza è famosa in tutto il mondo per i suoi monumenti cinquecenteschi, patrimonio dell’Unesco opera del grande architetto Andrea Palladio.

Ma Vicenza vanta anche un lungo passato, a volte nascosto sotto gli edifici odierni, come il Criptoportico sotto Piazza Duomo.

Nell’architettura dell’antica Roma, un criptoportico era un corridoio o una via di passaggio coperta, al livello del terreno o più spesso seminterrato, che supportava una struttura, tipo un foro o una villa, come corridoio di servizio non esposto alla vista.

Nell’estate del 1954, durante i lavori per la realizzazione della canonica della cattedrale di Vicenza, lungo il lato meridionale di Piazza Duomo, gli operai si imbatterono in una struttura compatta molto più dura della terra e ghiaia circostante, probabilmente un frammento di pavimento. Nel delimitare la struttura ci si accorse che, al di sotto, essa appariva vuota. Con l’aiuto di una torcia riuscirono a vedere quella che sembrava una canaletta, poco profonda e non molto lunga. È stato solo durante i lavori di pulizia e consolidamento che si scoprì la vera natura della struttra: un criptoportico di epoca romana.

Il criptoportico apparteneva a una domus romana, non conservata (ma viste le dimensioni del criptoportico certamente ricca), ubicata nel settore sudovest della città romana. È formato da tre bracci disposti a U e ha un’altezza di circa 2,75 metri.

Il criptoportico riceveva luce da 31 piccole finestrelle a bocca di lupo collocate nella parte alta dei lati interni, molto probabilmente in corrispondenza del giardino del peristilio soprastante. Vi si accedeva tramite una stretta scala, in parte corrispondente a quella tuttora in uso, che immetteva nel braccio settentrionale. Alcuni ambienti, per le raffinate pavimentazioni e gli intonaci, furono sicuramente utilizzati dalla famiglia proprietaria, mentre altri dovevano invece essere adibiti a magazzini e laboratori.

Attualmente, il criptoportico di Vicenza è aperto al pubblico… Se volete inserirlo nel vostro itinerario di visita a Vicenza, vi basterà indicarlo quando compilate la richiesta!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Il Tablino di Andrea Palladio nelle gallerie dell’Accademia a Venezia

tablino-palladio
Presenze illustri

Le gallerie dell’Accademia a Venezia non sono solo un luogo in cui si conservano opere d’arte, sono loro stesse un’opera d’arte...

Vedi

Venezia: La ' Battaglia Navale' del Tintoretto a Palazzo Ducale

Battaglia_Garda
Curiosità storiche

Il soffitto di Palazzo Ducale, oltre ad essere il soffitto sospeso in legno più grande del mondo, è un vero e proprio contenitore di ...

Vedi

Venezia: Le origini del Carnevale a Venezia

faliero-vitale
Tradizioni popolari

Se siamo alla ricerca di notizie sulla nascita del Carnevale di Venezia, il primo posto dove cercare informazioni è la Basilica di San...

Vedi

Verona: Il Carnevale a Verona

carnevale-verona
Tradizioni popolari

Quando si parla di Carnevale tutti pensano subito a Venezia, ma anche le altre città del Veneto hanno delle antiche e suggestive tradi...

Vedi

I post più letti

Venezia: La tomba del Doge Andrea Gritti nella chiesa di San Francesco della Vigna

Andrea_Gritti-tomba
Presenze illustri

Per i pochi temerari visitatori che si avventurano nel sestiere di Castello, lontano dalle folle che si accalcano in Piazza San Marco e...

Vedi

Venezia: Il Doge Pietro Tradonico e l’isola di Poveglia nella laguna di Venezia

poveglia-venezia
Curiosità storiche

L’isola di Poveglia, nella laguna di Venezia, è considerata dagli esperti del paranormale uno dei luoghi più infestati al mondo… ...

Vedi

Padova: L’altare di Donatello nella Basilica del Santo a Padova

altare-donatello
Curiosità storiche

Chi si reca a Padova, non può non visitare la stupenda Basilica dedicata a Sant’Antonio da Padova, frate francescano di origine port...

Vedi

Venezia: Il Giardino segreto di Ca’ Morosini del giardin a Cannaregio

ca-morosini-del-giardin
Opere e luoghi poco noti

Venezia è una città magica per molti motivi, tra cui i suoi tanti giardini nascosti che pochi conoscono! Uno dei più segreti e sugge...

Vedi