Aneddoti & Curiosità

Il criptoportico di Piazza Duomo a Vicenza

Opere e luoghi poco noti
criptoportico_vicenza

Il criptoportico di Piazza Duomo a Vicenza

Vicenza è famosa in tutto il mondo per i suoi monumenti cinquecenteschi, patrimonio dell’Unesco opera del grande architetto Andrea Palladio.

Ma Vicenza vanta anche un lungo passato, a volte nascosto sotto gli edifici odierni, come il Criptoportico sotto Piazza Duomo.

Nell’architettura dell’antica Roma, un criptoportico era un corridoio o una via di passaggio coperta, al livello del terreno o più spesso seminterrato, che supportava una struttura, tipo un foro o una villa, come corridoio di servizio non esposto alla vista.

Nell’estate del 1954, durante i lavori per la realizzazione della canonica della cattedrale di Vicenza, lungo il lato meridionale di Piazza Duomo, gli operai si imbatterono in una struttura compatta molto più dura della terra e ghiaia circostante, probabilmente un frammento di pavimento. Nel delimitare la struttura ci si accorse che, al di sotto, essa appariva vuota. Con l’aiuto di una torcia riuscirono a vedere quella che sembrava una canaletta, poco profonda e non molto lunga. È stato solo durante i lavori di pulizia e consolidamento che si scoprì la vera natura della struttra: un criptoportico di epoca romana.

Il criptoportico apparteneva a una domus romana, non conservata (ma viste le dimensioni del criptoportico certamente ricca), ubicata nel settore sudovest della città romana. È formato da tre bracci disposti a U e ha un’altezza di circa 2,75 metri.

Il criptoportico riceveva luce da 31 piccole finestrelle a bocca di lupo collocate nella parte alta dei lati interni, molto probabilmente in corrispondenza del giardino del peristilio soprastante. Vi si accedeva tramite una stretta scala, in parte corrispondente a quella tuttora in uso, che immetteva nel braccio settentrionale. Alcuni ambienti, per le raffinate pavimentazioni e gli intonaci, furono sicuramente utilizzati dalla famiglia proprietaria, mentre altri dovevano invece essere adibiti a magazzini e laboratori.

Attualmente, il criptoportico di Vicenza è aperto al pubblico… Se volete inserirlo nel vostro itinerario di visita a Vicenza, vi basterà indicarlo quando compilate la richiesta!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Treviso: Le curiose leggende sulla nascita del radicchio trevigiano

radicchio_CC.Mon CEil
Lo sapevate che...

Lo sapevate che, secondo un antico detto popolare, il radicchio rosso sembra sia nato come dono che l'autunno fa all'inverno, per dare ...

Vedi

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

Romano D' Ezzellino: Perché si dice ‘Se non riesci a dormire conta le pecore’?

contare-le-pecore
Modi di dire

Il tutto ebbe inizio a Romano d’Ezzelino in provincia di Vicenza quando Ezzelino da Romano che soffriva d’insonnia, assoldò un can...

Vedi

I post più letti

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Le origini dello Spritz

spritz-veneziano
Tradizioni popolari

Lo spritz, l’aperitivo tipico veneziano, è diventato al giorno d’oggi il cocktail simbolo dell’happy hour non solo in Italia, ma...

Vedi

Belluno: Il mistero del Pietrificatore di Sospirolo

pietrificatore
Misteri & Leggende

All’interno del Parco Nazionale delle Dolomiti, in provincia di Belluno, vi è il piccolo paesino di Sospirolo. Qui è nato un person...

Vedi