Aneddoti & Curiosità

Il soffitto della chiesa di San Pantalon a Venezia

Opere e luoghi poco noti
Soffitto_San_Pantalon

Il soffitto della chiesa di San Pantalon a Venezia

Vicino al vivace campo Santa Margherita a Venezia c'è una chiesa dall'aria un po' anonima, dal momento che ha la facciata incompleta: la Chiesa di San Pantalon.

Questa chiesa però, nasconde al suo interno un'incredibile sorpresa… Sul soffitto si trova il più grande dipinto su tela del mondo, che raffigura il Martirio e la gloria di San Pantalon, opera di Giovanni Antonio Fumiani.

Davanti agli occhi dei visitatori si apre uno scenario imponente, dove la struttura architettonica reale della chiesa si prolunga nelle architetture dipinte, creando un'illusione visiva assolutamente unica.Questa enorme opera copre una superficie di 443 metri quadrati, in cui si affollano centinaia di personaggi in uno spazio reso enorme dal sapiente uso della prospettiva. Non è un caso infatti che il pittore fosse specializzato nella realizzazione di scenografie teatrali.

Giovanni Antonio Fumiani ci mise più di 20 anni a realizzare questa colossale opera, dal 1680 al 1704 e una leggenda narra che il pittore morì cadendo dalle impalcature mentre stava dando gli ultimi ritocchi…

Se volete ammirare il soffitto della chiesa di San Pantalon e altri tesori nascosti di Venezia venetoinside.com, in collaborazione con l'autrice di questo articolo, organizzerà per voi un tour guidato di Venezia su misura. Contattateci per conoscere le disponibilità!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Fave dei morti: i dolci veneziani del giorno dei defunti

fave-dei-morti
Tradizioni popolari

Come vuole la tradizione, ogni anno, in occasione del giorno in cui vengono commemorati i defunti (il 2 novembre) a Venezia è usanza p...

Vedi

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Padova: Bartolomeo Cristofori: il padovano che inventò il pianoforte

bartolomeo_cristofori
Lo sapevate che...

Lo sapevate che l’inventore del pianoforte era un padovano? Ebbene sì e il suo nome è Bartolomeo Cristofori. Bartolomeo Cristofori ...

Vedi

Venezia: Il gondoliere: il guerriero della laguna

gondoliere
Misteri & Leggende

Tutti sanno chi è e cosa fa un gondoliere: è colui che con dovizia e professionalità conduce, grazie alla tecnica di voga a un sol r...

Vedi

I post più letti

Treviso: Perché il vino Prosecco si chiama appunto, Prosecco?

colline-del-prosecco
Lo sapevate che...

Il 7 luglio 2019 il Veneto e l’Italia tutta hanno brindato alle colline del Prosecco, ora Patrimonio Mondiale dell’Umanità! Lo ha ...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Padova: Perché si dice ‘Rimanere in braghe di tela?’

pietra-del-vituperio
Curiosità storiche

Vi siete mai chiesti da dove deriva la comune espressione ‘Rimanere in mutande’ o ‘Rimanere in braghe di tela’? Si tratta di un...

Vedi

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi