Aneddoti & Curiosità

Il teatrino delle Marionette nel museo di Carlo Goldoni

Opere e luoghi poco noti
marionette-casa-goldoni-venezia

Il teatrino delle Marionette nel museo di Carlo Goldoni

Nel sestiere di San Polo, all’interno del bellissimo Palazzo Centani, dal 1953 è ospitato il museo dedicato al celebre commediografo veneziano Carlo Goldoni (1707- 1793) e al teatro.

Attraverso cimeli, arredi, dipinti, illustrazioni di commedie goldoniane e pannelli esplicativi, il museo racconta la vita e l'opera di Carlo Goldoni, il contesto del teatro e della società veneziana nel XVIII secolo.

La sala più interessante è sicuramente quella in cui è stato allestito un teatrino di marionette.

Questo incredibile manufatto proviene dalla collezione della famiglia Grimani ai Servi e documenta l’eccellenza dell’artigianato veneziano nel rendere una raffinata imitazione della vita reale, come si può osservare dalla ricchezza degli abiti dei vari personaggi, realizzati con tessuti preziosi e tagli alla moda. Queste marionette consentono di conoscere ed ammirare non solo la particolare raffinatezza dei manufatti, ma anche la straordinaria ‘ingegneria’ dei loro meccanismi.

Nel Settecento veneziano il teatro di marionette aveva rappresentato una gustosa palestra per esercizi letterari e musicali ed un ingegnoso surrogato domestico alle stagioni dei teatri pubblici. Esso inoltre costituiva una sorta di ‘teatro da camera’, contrapposto e alternativo al ‘teatro da piazza’, in cui venivano rappresentati gli spettacoli di burattini (un tipo di teatro, quest’ultimo, più popolare e rozzo).

La scena rappresentata nel teatrino di marionette è ispirata all’Atto terzo – Scena XIII e XIV - de ‘Il servitore di due padroni’, commedia composta da Carlo Goldoni nel 1745 che riscosse un grande successo.

Per visitare la Casa Museo di Carlo Goldoni potete acquistare online il biglietto d’ingresso singolo o il comodo Museum Pass, che include l’accesso anche agli altri Musei Civici Veneziani!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Le luci rosse della Basilica di San Marco in memoria del povero ‘fornareto’

il_fornareto
Misteri & Leggende

Se verso sera vi trovate ad aggirarvi nei pressi della Basilica di San Marco, date un’occhiata alla sua facciata sud…noterete due p...

Vedi

Padova: Bartolomeo Cristofori: il padovano che inventò il pianoforte

bartolomeo_cristofori
Lo sapevate che...

Lo sapevate che l’inventore del pianoforte era un padovano? Ebbene sì e il suo nome è Bartolomeo Cristofori. Bartolomeo Cristofori ...

Vedi

Venezia: Il gondoliere: il guerriero della laguna

gondoliere
Misteri & Leggende

Tutti sanno chi è e cosa fa un gondoliere: è colui che con dovizia e professionalità conduce, grazie alla tecnica di voga a un sol r...

Vedi

Venezia: Perché si dice Rosso Tiziano?

rosso_tiziano
Modi di dire

Ricordate la sensuale ‘Venere di Urbino’ o l’elegante ‘Donna allo specchio’ di Tiziano Vecellio? Ecco, focalizzatevi sul...

Vedi

I post più letti

Venezia: Quanto costa un giro in gondola?

gondola
Lo sapevate che...

Avete deciso di visitare Venezia e avete inserito nella lista di cose da fare un bel giro in gondola? Come darvi torto! A Venezia c’...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Treviso: Il fantasma di Bianca di Collalto

castello-collalto
Misteri & Leggende

Nella notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre raccontarsi una spaventosa storia di fantasmi è quasi d’obbligo… Eccone una legata...

Vedi

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi