Aneddoti & Curiosità

Il teatro Anatomico dell’Università di Padova

Opere e luoghi poco noti
teatro-anatomico-padova

Il teatro Anatomico dell’Università di Padova

L’università di Padova, fondata nel 1222, è uno dei simboli più importanti della cultura in Italia… Al suo interno, i luoghi da scoprire sono tantissimi!

Tra i più suggestivi c’è sicuramente il Teatro Anatomico che si trova nell’antico Palazzo del Bo.

Voluto dall’anatomista e chirurgo Girolamo Fabrici d’Acquapendente nel 1594 e completato nel 1595, rappresenta il primo esempio al mondo di struttura permanente creata per l’insegnamento dell’anatomia attraverso la dissezione di cadaveri. Realizzato secondo i canoni stilistici del Rinascimento, il teatro non ha subito alcuna modifica nel tempo… Ciò significa che ancora oggi è possibile ammirare la struttura originaria del XVI secolo!

 Contrariamente a quanto si crede, la pratica della dissezione dei cadaveri non era vietata dalle autorità ecclesiastiche, tant’è che, all’ingresso del teatro anatomico, è ancora visibile l’iscrizione in latino ‘Hic est locus ubi mors gaudet succurrere vitam’, ossia ‘è questo il luogo dove la morte è lieta di soccorrere la vita’.

 I corpi per le autopsie venivano consegnati all’Università dalle autorità giudiziarie: si trattava spesso, ma non esclusivamente, di persone giustiziate. Affinché le lezioni potessero svolgersi regolarmente, venivano nominati i cosiddetti ‘massari’ che avevano il compito di procurare i cadaveri necessari. Quando le esecuzioni capitali divennero rare, il Teatro Anatomico cessò di funzionare.

E’ possibile visitare il teatro anatomico, partecipando ad un tour guidato del Palazzo del Bo, sede storica dell’università di Padova, o prenotando il nostro Your Own Padova, un’affascinante visita guidata privata di Padova!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Il Tablino di Andrea Palladio nelle gallerie dell’Accademia a Venezia

tablino-palladio
Presenze illustri

Le gallerie dell’Accademia a Venezia non sono solo un luogo in cui si conservano opere d’arte, sono loro stesse un’opera d’arte...

Vedi

Venezia: La ' Battaglia Navale' del Tintoretto a Palazzo Ducale

Battaglia_Garda
Curiosità storiche

Il soffitto di Palazzo Ducale, oltre ad essere il soffitto sospeso in legno più grande del mondo, è un vero e proprio contenitore di ...

Vedi

Venezia: Le origini del Carnevale a Venezia

faliero-vitale
Tradizioni popolari

Se siamo alla ricerca di notizie sulla nascita del Carnevale di Venezia, il primo posto dove cercare informazioni è la Basilica di San...

Vedi

Verona: Il Carnevale a Verona

carnevale-verona
Tradizioni popolari

Quando si parla di Carnevale tutti pensano subito a Venezia, ma anche le altre città del Veneto hanno delle antiche e suggestive tradi...

Vedi

I post più letti

Venezia: La tomba del Doge Andrea Gritti nella chiesa di San Francesco della Vigna

Andrea_Gritti-tomba
Presenze illustri

Per i pochi temerari visitatori che si avventurano nel sestiere di Castello, lontano dalle folle che si accalcano in Piazza San Marco e...

Vedi

Venezia: Il Doge Pietro Tradonico e l’isola di Poveglia nella laguna di Venezia

poveglia-venezia
Curiosità storiche

L’isola di Poveglia, nella laguna di Venezia, è considerata dagli esperti del paranormale uno dei luoghi più infestati al mondo… ...

Vedi

Padova: L’altare di Donatello nella Basilica del Santo a Padova

altare-donatello
Curiosità storiche

Chi si reca a Padova, non può non visitare la stupenda Basilica dedicata a Sant’Antonio da Padova, frate francescano di origine port...

Vedi

Venezia: Il Giardino segreto di Ca’ Morosini del giardin a Cannaregio

ca-morosini-del-giardin
Opere e luoghi poco noti

Venezia è una città magica per molti motivi, tra cui i suoi tanti giardini nascosti che pochi conoscono! Uno dei più segreti e sugge...

Vedi