Aneddoti & Curiosità

Il Tesoro della chiesa di San Salvador a Venezia

Opere e luoghi poco noti
san_salvador

Il Tesoro della chiesa di San Salvador a Venezia

Nella bellissima chiesa rinascimentale di San Salvador, nel sestiere di di San Marco a Venezia vicino al ponte di Rialto, si può ammirare uno straordinario tesoro, considerato da molti una delle più significative collezioni d'arte orafa sacra conservate a Venezia… Questo tesoro comprende un gran numero di oggetti databili fra il XIV e il XX secolo, incredibilmente sopravvissuti alle requisizioni di epoca napoleonica.

Vi sono calici, reliquiari, ostensori e croci processionali, molti dei quali provenienti dalla chiesa di San Bartolomeo, che venne aggregata alla parrocchia di San Salvador nel corso del XIX secolo. Vi sono diversi oggetti databili al '300 e al ‘400, alcuni esemplari realizzati a smalto, oggetti del XVI secolo di influenza nordica, in quanto San Bartolomeo era la parrocchia della comunità tedesca che soggiornava nel vicino Fondaco, ma anche ottomana. I manufatti seicenteschi sono estremamente sobri, come imponevano i dettami del Concilio di Trento, mentre quelli settecenteschi sono di gusto barocco, con decorazioni ricche di figure a tutto tondo. Le spoliazioni napoleoniche segnarono una battuta d'arresto nella produzione orafa, ma nell'800 si assistette ad una decisa ripresa.

Per visitare questo incredibile tesoro, chiedete ai custodi della chiesa, vi apriranno loro le porte di questo incredibile ‘scrigno'... che potrete scoprire con un'affascinante visita guidata privata assieme a Francesca, autrice di questo racconto ed esperta guida turistica di Venezia!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Padova: Jacopo Marcello, il Capitano da Mar che non doveva morire

ca-marcello
Presenze illustri

Ca’ Marcello a Piombino Dese (PD) è una stupenda villa veneta settecentesca… Ancora oggi, è abitata dai Conti Marcello, nobile fa...

Vedi

Venezia: Cosa si mangia al Redentore?

sarde-saor
Tradizioni popolari

Festa tradizionale per eccellenza, celebrata ogni anno nel terzo fine settimana del mese di luglio, il Redentore ricorda la fine della ...

Vedi

Venezia: La cittadina di Dolo e i suoi abitanti

Dolo
Modi di dire

In provincia di Venezia c’è un piccolo comune, Dolo, che non ha una gran bella fama… L’espressione Ma te vien dal Dòeo? (Ma vie...

Vedi

Venezia: La Cripta della chiesa di San Simeone Piccolo

san-simeone-piccolo-venezia
Opere e luoghi poco noti

Appena usciti dalla stazione ferroviaria di Venezia, davanti a voi vedrete l’imponente cupola della chiesa di San Simeone Piccolo, ri...

Vedi

I post più letti

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi

Treviso: Castelbrando a Cison di Valmarino

castelbrando
Opere e luoghi poco noti

La provincia di Treviso offre ai suoi visitatori moltissimi luoghi pieni di storia e ricchi di fascino… Uno di questi è sicuramente ...

Vedi

Venezia: La tomba di Antonio Canova nella Basilica dei Frari a Venezia

Tomba_Canova
Misteri & Leggende

Quando si visita la splendida basilica dei Frari a Venezia ci si trova davanti ad una piramide… Cosa ci fa una struttura come questa ...

Vedi

Venezia: L'imperatrice Sissi a Venezia

Sissi
Presenze illustri

L'imperatrice Sissi (1837-18989), moglie dell'imperatore d' Austria Francesco Giuseppe d'Asburgo, è rimasta nell'immaginario collettiv...

Vedi