Aneddoti & Curiosità

La botte miracolosa nella chiesa dei Santi Maria e Donato a Murano

Misteri & Leggende
Chiesa_Murano

La botte miracolosa nella chiesa dei Santi Maria e Donato a Murano

La basilica dei Santi Maria e Donato nell'isola di Murano nella laguna di Venezia, edificata nel X secolo, conserva molti tesori ma anche curiosità inattese.

Dando le spalle alla porta d`entrata e guardando la parete della navata centrale che sovrasta il colonnato di sinistra, si noterà un leone di San Marco accompagnato da due stemmi e da un oggetto bizzarro: una piccola botte, nota anche come ‘El botasso de Sant`Alban'.

La leggenda narra che la botticella fosse una reliquia appartenente agli abitanti dell`isola di Burano, che la custodivano gelosamente. Questa botte, infatti, era miracolosa perché, secondo la leggenda, posta accanto alle reliquie di Sant`Albano, giunte in laguna nel 1067, non smetteva mai di spillare vino. I muranesi erano invidiosissimi di questa fortuna capitata ai vicini d`isola e così una notte alcuni di loro sottrassero la celebre botticella ai buranelli.

Tuttavia, una volta sbarcati a Murano, ci si accorse subito che la piccola botte non aveva più alcuna intenzione di spillare alcunché e intanto i buranelli stavano già giungendo nell'isola per reclamare il maltolto. ‘Non ne godiamo noi? Non ne godrete nemmeno voi!' fu il pensiero dei muranesi che, servendosi di una scala, murarono la piccola botte nella basilica, e invitarono quindi i buranelli ad andarsela a prendere se proprio ci tenevano tanto…

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

Romano D' Ezzellino: Perché si dice ‘Se non riesci a dormire conta le pecore’?

contare-le-pecore
Modi di dire

Il tutto ebbe inizio a Romano d’Ezzelino in provincia di Vicenza quando Ezzelino da Romano che soffriva d’insonnia, assoldò un can...

Vedi

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Fave dei morti: i dolci veneziani del giorno dei defunti

fave-dei-morti
Tradizioni popolari

Come vuole la tradizione, ogni anno, in occasione del giorno in cui vengono commemorati i defunti (il 2 novembre) a Venezia è usanza p...

Vedi

I post più letti

Padova: Perché si dice ‘Rimanere in braghe di tela?’

pietra-del-vituperio
Curiosità storiche

Vi siete mai chiesti da dove deriva la comune espressione ‘Rimanere in mutande’ o ‘Rimanere in braghe di tela’? Si tratta di un...

Vedi

Venezia: L’Ultima Cena del Veronese alle Gallerie dell’Accademia

ultima-cena-veronese
Curiosità storiche

Le dodici sale delle Gallerie dell’Accademia accolgono numerose opere d’arte veneziana e veneta realizzate da rinomati artisti tra ...

Vedi

Treviso: Il fantasma di Bianca di Collalto

castello-collalto
Misteri & Leggende

Nella notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre raccontarsi una spaventosa storia di fantasmi è quasi d’obbligo… Eccone una legata...

Vedi

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi