Aneddoti & Curiosità

La cappella di San Giovanni Elemosinario nella chiesa di San Giovanni in Bragora

Opere e luoghi poco noti
giovanni-elemosinario

La cappella di San Giovanni Elemosinario nella chiesa di San Giovanni in Bragora

A Venezia c’è una chiesa dedicata a san Giovanni Elemosinario… Ma il suo corpo si trova da un’altra parte!

San Giovanni Elemosinario nacque nell’isola di Cipro nel 556; dopo essere rimasto vedovo e solo, dedicò la sua vita ai poveri, tanto che la sua fama si diffuse in tutto l’Oriente.

Dal 609 al 619 resse il Patriarcato greco-ortodosso di Alessandria con il nome di Giovanni V; fu sempre dedito alla carità, promuovendo la costruzione di ospizi per i poveri, ospedali, orfanotrofi, chiese e scuole, sia a Cipro che in Egitto. Morì a Cipro nel 617.

Nel 1249 Lorenzo Bragadin, generale della flotta veneta, portò a Venezia il corpo del santo. Nella zona di Rialto esisteva già una chiesa a lui intitolata, che a buon diritto avrebbe dovuto ospitare la reliquia... Che invece rimase nella chiesa della Bragora. Il fatto venne interpretato come volontà del cielo: a questo alludono i racconti devoti sui ripetuti eventi miracolosi che, secondo la tradizione, avrebbero impedito il trasporto del corpo a Rialto.

La cappella che oggi ospita le reliquie fu costruita alla fine del ‘400, ma l’apparato decorativo dell’epoca, del quale rimane solo il frontone ligneo dell’urna con l’immagine in rilievo del Santo, è andato perduto durante i rifacimenti del 1743. Adesso la cappella ha una tipica decorazione rococò su progetto di Giorgio Massari e dipinti di Jacopo Marieschi.

La chiesa di San Giovanni in Bragora si trova nel sestiere di Castello, a pochi passi dalle fermate del vaporetto Arsenale e Pietà.

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: 'Duri i banchi!': il significato di un famoso detto veneziano

duri-i-banchi
Modi di dire

I veneziani sono un popolo di lavoratori, orgoglioso e intimamente legato alla propria città, e per questi motivi, non si è mai arres...

Vedi

Venezia: Il Coronavirus non è (per fortuna) la nuova peste di Venezia

peste
Curiosità storiche

Quasi un mese fa il Coronavirus o COVID-19 è purtroppo entrato prepotentemente nella nostra vita, partendo proprio dalla nostra region...

Vedi

Venezia: Storia della Regina del Carnevale di Venezia, la frittella!

Frittelle_di_carnevale
Tradizioni popolari

E’ Carnevale…e cosa c’è di più bello di addentare una morbida e gustosa frittella veneziana? La frittella, in dialetto ‘frito...

Vedi

Venezia: La leggenda di Melusina e il cuore di pietra del Sotoportego dei Preti

Melusina
Misteri & Leggende

Febbraio: la festa degli innamorati è sempre più vicina e stai pensando di passare dei magici momenti insieme alla tua dolce metà pr...

Vedi

I post più letti

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi