Aneddoti & Curiosità

La casa del cammello nel Sestiere di Cannaregio

Curiosità storiche
palazzo-mastelli

La casa del cammello nel Sestiere di Cannaregio

Se fate un giro nel Sestiere di Cannaregio potreste imbattervi in un cammello, ovviamente non in un cammello in carne ed ossa, ma raffigurato in un particolare bassorilievo posto sulla facciata di Palazzo Mastelli o meglio conosciuto appunto, come la ‘caxa del camélo’ (casa del cammello). La singolare rappresentazione - un uomo che trascina un cammello – sembra aver origine da una storia d’amore tanto romantica quanto improbabile…

La leggenda racconta che un ricco mercante orientale, costretto a lasciare la sua patria alla volta di Venezia, abbia fatto scolpire sulla facciata della sua nuova residenza un cammello per renderla riconoscibile alla sua amata che non aveva accettato di partire con lui come sposa. Qualora avesse deciso di raggiugerlo, in questo modo, lo avrebbe trovato facilmente. Non si sa se la promessa sposa si sia mai presentata sotto la casa del ricco mercante, ma una cosa è certa: il palazzo in realtà, venne costruito dalla famiglia Mastelli intoro al 1100. I Mastelli erano tre fratelli, Rioba, Sandi ed Afani, commercianti di sete e spezie, che giunsero dalla Morea a Venezia per far affari e pare che la loro insegna fosse proprio il cammello.

Esiste un’altra leggenda, più recente, che vede protagonista il palazzo Mastelli: nel lontano 1757 si credeva che l’edificio fosse infestato da fantasmi burloni che, ogni giorno alla stessa ora, facessero suonare contemporaneamente tutti i campanelli della casa. Man mano che il tempo passava, a questo strano fenomeno se ne aggiunsero altri e con maggior frequenza: rumori di passi d’uomo, finestre chiuse che si aprivano, ombre e specchi infranti … la paura fu tanta che non mancarono svenimenti di donne, strani rituali purificatori e un fuggi fuggi generale degli abitanti del quartiere…

Vi piacciono le leggende di fantasmi e altri misteriosi racconti? Allora non perdete l’occasione di scoprire quali misteri si nascondono tra le mura dei palazzi veneziani! Sul nostro portale potete trovare tour e attività che fanno al caso vostro!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Padova: Bartolomeo Cristofori: il padovano che inventò il pianoforte

bartolomeo_cristofori
Lo sapevate che...

Lo sapevate che l’inventore del pianoforte era un padovano? Ebbene sì e il suo nome è Bartolomeo Cristofori. Bartolomeo Cristofori ...

Vedi

Venezia: Il gondoliere: il guerriero della laguna

gondoliere
Misteri & Leggende

Tutti sanno chi è e cosa fa un gondoliere: è colui che con dovizia e professionalità conduce, grazie alla tecnica di voga a un sol r...

Vedi

Venezia: Perché si dice Rosso Tiziano?

rosso_tiziano
Modi di dire

Ricordate la sensuale ‘Venere di Urbino’ o l’elegante ‘Donna allo specchio’ di Tiziano Vecellio? Ecco, focalizzatevi sul...

Vedi

Cortina D'ampezzo: Un Museo tra le Nuvole a Cortina d’Ampezzo

Museo-delle-Nuvole-Monte-Rite-a-Cibiana
Misteri & Leggende

Se da Cortina d’Ampezzo arrivate in cima al Monte Rite a 2181 metri, vi stupirà trovare tra le nude rocce dolomitiche, un Museo che ...

Vedi

I post più letti

Venezia: Quanto costa un giro in gondola?

gondola
Lo sapevate che...

Avete deciso di visitare Venezia e avete inserito nella lista di cose da fare un bel giro in gondola? Come darvi torto! A Venezia c’...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Treviso: Il fantasma di Bianca di Collalto

castello-collalto
Misteri & Leggende

Nella notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre raccontarsi una spaventosa storia di fantasmi è quasi d’obbligo… Eccone una legata...

Vedi

Padova: Il Prato della Valle a Padova

prato-della-valle
Curiosità storiche

Probabilmente solo i Padovani e poche altre persone sanno di un particolare primato che vanta la loro città: avere la piazza più gran...

Vedi