Aneddoti & Curiosità

La fondamenta di Ca' Balà a Dorsoduro e il Baccalà a Venezia

Curiosità storiche
fondamenta-ca-bala-venezia

La fondamenta di Ca' Balà a Dorsoduro e il Baccalà a Venezia

Nel sestiere di Dorsoduro a Venezia, vicino alla chiesa della Salute, vi è uno strano toponimo: Ca' Balà. A prima vista saremmo portati a pensare che si tratti di qualche famiglia nobile - come Ca' Foscari, Ca' Corner, etc… In realtà si tratta di pesce!

Questa strada infatti si trova nelle vicinanze dei magazzini del Sale, risorsa fondamentale per la Serenissima, ed ospitava diversi magazzini dove si conservava il Baccalà sotto sale. Anticamente, quindi, la fondamenta si chiamava ‘del Baccalà', nei secoli trasformatasi in ‘Ca' Balà'.

Il Baccalà è uno dei protagonisti indiscussi della cucina Veneziana: non manca mai in un pranzo tradizionale e viene cucinato nei modi più diversi.

Narra la leggenda che il Baccalà sia arrivato a Venezia grazie ad un intrepido esploratore della Repubblica: Petro Querini, che nel 1431 si avventurò nei Mari del Nord.

La nave di Pietro, la Gemma Quirina, fu colta da una tempesta nel canale della Manica e, senz'albero, cominciò ad andare alla deriva; i pochi superstiti calarono in mare le scialuppe e si affidarono alla sorte. Solo quattordici di esse approdarono su un'isoletta norvegese e furono soccorsi da pescatori locali. Rimasero lì alcuni mesi finchè non riuscirono a tornare a casa, con un preziosissimo tesoro: lo stoccafisso.

Se siete interessati alle ricette della tradizione veneziana, il nostro Corso di cucina veneziana è la soluzione perfetta per voi! Spesa al mercato di Rialto per scegliere ed acquistare le materie prime, corso di cucina e degustazione dei piatti preparati presso la nota Osteria Ai Assassini!

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Venezia: Nuova linfa vitale ai Giardini Reali di Venezia

giardini-reali
Opere e luoghi poco noti

Venezia, non si smentisce mai. Dopo la disastrosa acqua alta dello scorso novembre, la città mostra il suo coriaceo orgoglio con la ri...

Vedi

Treviso: Le curiose leggende sulla nascita del radicchio trevigiano

radicchio_CC.Mon CEil
Lo sapevate che...

Lo sapevate che, secondo un antico detto popolare, il radicchio rosso sembra sia nato come dono che l'autunno fa all'inverno, per dare ...

Vedi

Venezia: Acqua Alta: quando un fenomeno normale diventa tragico

Acqua-alta-a-Venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che il termine ‘Acqua Alta’ è un’espressione derivante dal dialetto veneziano con la quale gli abitanti definivano i...

Vedi

Venezia: Marte, Adamo ed Eva: il Palazzo Ducale festeggia il loro ritorno

restauro-adamo-eva-ducale
Opere e luoghi poco noti

Dopo quattro anni di delicato restauro, le tre statue quattrocentesche del grande artista Antonio Rizzo verranno esposte eccezionalment...

Vedi

I post più letti

Chioggia: La Valle dei Sette Morti

casone-millecampi-detto-casone-dei-sette-morti
Misteri & Leggende

Ormai Halloween è alle porte: siete già entrati nell’affascinante clima di terrore della festa più paurosa dell’anno? No? Beh, c...

Vedi

Venezia: Il cuore di pietra della Basilica di San Marco

cuore-erizzo
Opere e luoghi poco noti

Se siete in visita alla Basilica di San Marco e vi siete appena accomiatati dalla meravigliosa visione della Pala d’Oro (assolutament...

Vedi

Venezia: Mappa di Venezia, cosa sapere prima di partire

mappa-venezia
Lo sapevate che...

Lo sapevate che Venezia non è un’unica grande isola ma un insieme di ben 117 piccole isole collegate tra di loro da oltre 400 ponti?...

Vedi

Verona: La storia delle mura romane di Verona

porta-borsari
Curiosità storiche

Verona è sempre stata considerata una città di notevole importanza dal punto di vista militare: trovandosi allo sbocco della Valle de...

Vedi